rotate-mobile
Cinema

Si cercano attori per il film "Potevo farmi santo": due giorni di casting, ecco come partecipare

Le riprese si svolgeranno nella seconda metà del mese di settembre e inizio ottobre, con l’intento di presentare il progetto alla città il 9 novembre, settantesimo anniversario dalla morte di don Pippo

Al via i casting per attori e attrici del film “Potevo farmi santo” del regista e sceneggiatore Romeo Pizzol, classe 1995, filmmaker diplomato all’Officina Pasolini di Roma e conosciuto nel territorio per la realizzazione del mini-doc “Un amore grande come il mare” e del cortometraggio “L’abbraccio mancato”. Protagonista del film che racconterà la vita di Don Pippo sarà il territorio di Forlì, mentre le riprese saranno realizzate a settembre e ottobre. Le candidature ai casting sono ammesse fino al 2 settembre.

Il candidato-a deve confermare la propria partecipazione al casting inviando curriculum artistico, una foto in primo piano e una a figura intera e indicando il ruolo per cui si candida alla mail potevofarmisanto@gmail.com. Lunedì 5 e martedì 6, successivamente alla candidatura online, si svolgeranno i casting in presenza a Meldola, nell'ufficio Onda Hub della casa di produzione Onda Film in coworking con l'associazione di promozione sociale Sedicicorto e con la cooperativa Lùmetri.

La trama

La vicenda ispirata alla vita di Giuseppe Prati, conosciuto in città come don Pippo, che ha lasciato il segno nel cuore dei forlivesi. Nel 1947, in occasione della sua nomina a Protonotario Apostolico, alcuni dei suoi collaboratori sul settimanale Il Momento si trovano di nascosto per celebrare il fatto. Sono Mariolina, don Massimo e il giovane Francesco Ricci. I tre ragazzi ricostruiscono così la vita di don Pippo, recuperando fotografie e testimonianze di chi lo ha conosciuto: dal Vicario Adamo Pasini al drammaturgo Diego Fabbri, dal futuro sindaco Icilio Missiroli alla consigliera Jolanda Baldassarri.

I promotori del progetto sono l'associazione culturale Compagnia Bella, nata nel 1998 come gruppo per la ricerca e sperimentazione teatrale, ch nel corso degli anni ha promosso e coordinato eventi, spettacoli, pubblicità e lungometraggi e il Centro di Solidarietà di Forlì (Cds), un’associazione di volontariato Onlus nata nel 1996, che coinvolge giovani e adulti in progetti di costruzione di una rete di solidarietà, in particolare nel mondo del lavoro. Le riprese si svolgeranno nella seconda metà del mese di settembre e inizio ottobre, con l’intento di presentare il progetto alla città il 9 novembre, settantesimo anniversario dalla morte di don Pippo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cercano attori per il film "Potevo farmi santo": due giorni di casting, ecco come partecipare

ForlìToday è in caricamento