rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Territorio / Castrocaro Terme e Terra del Sole

Castrocaro, contenere le bollette attraverso le Comunità Energetiche: "Pronti per la sfida"

Per illustrare l'iniziativa alla cittadinanza è stato organizzato un incontro pubblico dal titolo "Energia Green: verso una Comunità Energetica"

Contenere le bollette pubbliche e private attraverso lo sviluppo di Comunità Energetiche che permettano la condivisione dell'energia autoprodotta: è questo l'obiettivo del percorso che l'amministrazione comunale sta intraprendendo con il coordinamento di Forlì Mobilità Integrata e in collaborazione con altri enti pubblici, quali Acer e Ausl. "Fin dall'inizio del mandato ci siamo trovati ad affrontare una sfida inedita per il territorio che rischia di gravare in maniera preoccupante sul bilancio non solo degli enti pubblici, ma anche di famiglie e imprese, ovvero l'aumento spropositato dei costi dell'energia", spiega Silvia Zoli, vicesindaca di Castrocaro Terme e Terra del Sole.

"Pertanto come amministrazione ci siamo attivati e stiamo accelerando su alcuni interventi volti al risparmio energetico, come la sostituzione a led dell'intera illuminazione pubblica, ma grazie alla collaborazione con Forlì Mobilità Integrata, che ringrazio, abbiamo anche ottenuto un finanziamento di 50 mila euro destinato alla costituzione di Comunità Energetiche - aggiunge -. Fra non molto il Governo dovrebbe emanare il decreto attuativo per definire i termini di sviluppo di questi modelli, perciò stiamo lavorando per essere pronti a sfruttare anche questa opportunità nell'interesse del Comune e delle utenze private."

Per illustrare l'iniziativa alla cittadinanza è stato organizzato un incontro pubblico dal titolo "Energia Green: verso una Comunità Energetica", lunedì alle 20:30 nella sala del Consiglio Comunale del Municipio di Castrocaro Terme e Terra del Sole. In quella sede, dopo i saluti delle istituzioni e dell'amministratore unico di Forlì Mobilità Integrata Vincenzo Buongiorno, si alterneranno le relazioni dei professionisti coinvolti nel progetto, l'ingegner Fabrizio Di Lorenzo e i tecnici dell'Area Energia di Forlì Mobilità Integrata, ovvero il direttore generale Claudio Maltoni e Marcella Mingozzi.

"Sarà questa l'occasione per chiarire alla cittadinanza cosa siano le Comunità Energetiche e quale sia la loro valenza dal punto di vista economico, tecnico e ambientale, rispondendo alle domande basilari di un programma che dovrebbe definirsi entro l'estate 2024. Si tratta di un primo incontro divulgativo perché il percorso è in divenire e si dovranno stabilire strada facendo le linee strategiche partendo da premesse di tipo tecnico ed economico", conclude la vicesindaca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castrocaro, contenere le bollette attraverso le Comunità Energetiche: "Pronti per la sfida"

ForlìToday è in caricamento