rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Come cambia la distribuzione dei farmaci? Un convegno

Come sta cambiando il settore della distribuzione dei farmaci in Italia? Per rispondere a questa domanda, giovedì 24 settembre, dalle ore 13.30 alle 15.30, si terrà il convegno

Come sta cambiando il settore della distribuzione dei farmaci in Italia? Per rispondere a questa domanda, giovedì 24 settembre, dalle ore 13.30 alle 15.30, si terrà il convegno gratuito dal titolo “Farmacisti: ricambio generazionale, tutele del patrimonio e commercio elettronico” presso la sede di Banca Mediolanum – Private Banking di via Santo Stefano 54 a Bologna.

Gli organizzatori. All'organizzazione dell'evento partecipano lo Studio Sacem di Forlì - che si occupa da oltre vent'anni di assistenza fiscale aziendale -, la società Cybertribu di Bologna - formata da creativi, esperti software e professionisti del marketing – nonché Servizi Farmacia Italia di Napoli, affermata realtà nella consulenza alle imprese operanti nel settore delle farmacie.

Gli aspetti fiscali. Il cambiamento in atto nel mondo delle farmacie sarà analizzato in ogni suo aspetto. Introdurrà Manuela Russo, commercialista dello Studio Sacem, che tratterà gli aspetti civilistici e fiscali degli strumenti di tutela patrimoniale. A seguire, due interventi sulla Farmacia 2.0.

La farmacia 2.0. Scarpe, computer, fotocamere, smartphone. Ma anche mobili, libri, musica e attrezzi sportivi. Oramai tutto si compra on line. Solo il settore della distribuzione dei farmaci stenta a decollare. Ci ha pensato l'Europa, che ha recentemente varato una legge per regolamentare il settore. E l'Italia si è adeguata. Così, da luglio, anche le farmacie nostrane, seppur con alcune restrizioni, possono vendere i farmaci on line.

La società Cybertribu di Bologna ha messo a punto un sistema di e-commerce specificamente indicato per il settore delle farmacie. Il servizio, che sarà presentato durante il convegno di giovedì 24 settembre, prevede la creazione di un sito web personalizzato - ovviamente comprensivo di una sezione dedicata all'e-commerce – e di un blog, in cui inserire articoli descrittivi dei prodotti in vendita. Gli articoli possono poi essere diffusi tramite le più comuni reti social.

Una modalità nuova di vendere farmaci, dunque, ma anche di informare la clientela sulle specifiche dei prodotti, cercando di comprendere ed eventualmente risolvere i dubbi, risparmiando tempo e lavoro, sia per il farmacista che per il cliente. Ma come gestire efficientemente questi nuovi sistemi di vendita, attirando fasce nuove di clienti e curando la cosiddetta “customer satisfaction”? È proprio per rispondere a questa domanda che interverrà Alessandra Petirro di Servizi Farmacia Italia, azienda che vanta notevole esperienza nella consulenza alle farmacie che vogliono espandere la propria clientela puntando sul web.

I relatori.

Manuela Russo, dottore commercialista e revisore contabile dello Studio Sacem, fondato nel 1993 a Forlì. Si occuperà dei seguenti argomenti: il fondo patrimoniale; il fondo di destinazione ex art. 2645-ter c.c.; il trust.

Vincenzo Monno, chief executive manager ed esperto software, illustrerà le funzionalità di Cybushop, il pacchetto che Cybertribu, azienda che egli stesso ha fondato nel 2013, ha creato per l'e-commerce dei farmaci.

Alessandra Petirro, sales manager di Servizi Farmacia Italia, curerà la parte riguardante la Farmacia 2.0, soffermandosi sul rapporto tra farmacista e cliente, alla luce delle nuove modalità di interazione date dai social network.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come cambia la distribuzione dei farmaci? Un convegno

ForlìToday è in caricamento