rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Il comitato "no slot" contro l'oscuramento delle vetrine della sale da gioco

Il gruppo dei promotori della petizione “Cava e Forlì no slot” continua la sua battaglia contro le infernali sale da gioco che stanno spuntando come funghi in tutta la città

Il gruppo dei promotori della petizione “Cava e Forlì no slot” continua la sua battaglia contro le infernali sale da gioco che stanno spuntando come funghi in tutta la città. In particolare, entro il 2 settembre chiunque può fare osservazioni sulla modifica al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) delibera n 70 del maggio 2013, per regolamentare l’insediamento di attività ludico ricreative con problematiche di impatto sociale quali sale videolottery.

Ulteriori informazioni possono essere richieste presso la Segreteria del Servizio Innovazione Imprese e Professionisti dell’Area Servizi al Territorio del Comune di Forlì. Il comitato è formato da Comitato di quartiere Cava – Forlì; Ass. Anziani Il Delfino – Forlì; Ass. Con…tatto – Forlì; Ass. Gruppo di preghiera di Montepaolo; Polisportiva Cava – Forlì; Parrocchia Santa Maria Ausiliatrice – Forlì; A.S.A.P.S. Associazione Sostenitori e Amici Polizia Stradale – Forlì; Oratori Condivisi – Tavolo Forlì Ovest; Pubblica Assistenza Città di Forlì; Ass. Genitori “Idee Nuove”; Agesci Forlì 7 – Gruppo Scout; Gulliver Cooperativa Sociale ONLUS.

Sostiene il comitato: 2In particolare vogliamo sottolineare la necessità di intervenire per quanto possibile sulle strutture dei locali videolottery impedendo l’”oscuramento” delle vetrine che, come è stato rilevato in un recente incontro sul tema nella nostra città, è prodromico al gioco d’azzardo. Chi, per esempio, ha visitato Las Vegas, sa bene che nelle enormi sale gioco di quella città non esistono finestre, nè orologi, al fine di far perdere all’avventore il senso del tempo e della realtà.

Si ritiene anche importante intervenire sugli orari di apertura di tali esercizi. Il gruppo dei promotori della petizione “Cava e Forlì no slot” nel ringraziare i quasi 2000 firmatari e tutti coloro che hanno profuso il loro impegno nella raccolta delle firme, mantiene alta la guardia su questo tipo di esercizi a tutela delle nostre comunità e dei nostri giovani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comitato "no slot" contro l'oscuramento delle vetrine della sale da gioco

ForlìToday è in caricamento