rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Conad, per i clienti fidelizzati la sanità è meno cara: ecco le strutture convenzionate in Romagna

"L’iniziativa ”Sanità Più Veloce e Meno Cara” - dice il direttore operativo di CIA-Conad Valentino Colantuono - ha riscosso un forte gradimento da parte dei clienti sin dall’inizio"

Nuove agevolazioni sanitarie in 16 strutture convenzionate della Romagna e delle Marche per i clienti fidelizzati Conad di quei territori. È dal 2016 che i titolari di Carta Insieme Più Conad Card —oltre 140mila a Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Pesaro-Urbino — hanno la possibilità di prenotare esami diagnostici, visite mediche e altre prestazioni a tariffe ridotte in una serie di poliambulatori e ospedali privati, con un’attesa massima di 7 giorni. Le novità introdotte con questo aggiornamento riguardano gli sconti sulle tariffe base, che partono da minimo il 15%, la possibilità di allargare i servizi anche ai familiari, fino a un massimo di 4, e l’allargamento del numero di cliniche coinvolte. 

Le strutture convenzionate sono 16: 2 nel territorio di Cesena, 5 nel forlivese, 3 nella provincia di Pesaro-Urbino e 6 in provincia di Ravenna.  A Forlì si tratta degli ospedali privati Villa Serena, Villa Igea e Villa delle Orchidee, il Primus Medical Center e il Poliambulatorio Diagnostico Clinico delle Terme di Castrocaro.  A Cesena la convenzione è operativa con la casa di cura Malatesta Novello e la casa di cura San Lorenzino. Nel ravennate fanno parte del pacchetto il Maria Cecilia Hospital di Cotignola, il San Pier Damiano Hospital di Faenza, il Ravenna Medical Center di Ravenna, il Centro Medico di Cervia, il poliambulatorio specialistico Lugo Medica e il centro medico polifunzionale CMP di Fusignano. 

Spostandosi nel riminese sono disponibili la casa di cura Villa Maria (Rimini) e il Boschetto Poliambulatorio di Riccione.  Nelle Marche aderiscono lo Studio di radiologia del dottor G.M. Santini di Pesaro, il centro medico Salus Metauro di Fano e la casa di cura Villa Montefeltro di Sassocorvaro.

«L’iniziativa ”Sanità Più Veloce e Meno Cara” — dice il direttore operativo di CIA-Conad Valentino Colantuono — ha riscosso un forte gradimento da parte dei clienti sin dall’inizio. Ad alcuni anni dal lancio abbiamo quindi deciso di potenziarla, per sottolineare l’impegno a favore dei territori di Romagna e Marche, nelle comunità in cui operano i punti vendita Conad. Le prestazioni vanno dalle specialità più richieste (come chirurgia, dermatologia, ginecologia, ortopedia, otorino, urologia, angiologia, fisiatria, cardiologia, oculistica, neurologia, pneumologia, allergologia, reumatologia), alla fisioterapia, fino a tutta la diagnostica (densitometria, tac, radiologia, ecografia, risonanza magnetica)»

Per attivare la prestazione ci si può rivolgere direttamente e senza impegnativa del medico alla struttura prescelta per la prenotazione, comunicando che si usufruisce della convenzione. I familiari possono registrarsi al box informazioni del proprio punto vendita con almeno 4 giorni lavorativi di anticipo rispetto alla prima richiesta di prestazione sanitaria. L’elenco dei componenti del nucleo familiare può essere aggiornato ogni 3 mesi. La Conad Card non può però essere utilizzata per pagare le prestazioni. Per ogni informazione sull’iniziativa è possibile contattare il servizio clienti al numero 800 846082 o scrivere a conadcard@carteconad.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conad, per i clienti fidelizzati la sanità è meno cara: ecco le strutture convenzionate in Romagna

ForlìToday è in caricamento