rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Con l'auto sulla pista ciclabile anzichè in strada: aveva alzato troppo il gomito

Venerdì sera il personale in divisa ha fermato in viale Bologna una "Fiat Punto" che percorreva la pista ciclabile anzichè la strada

Sono due gli automobilisti denunciati dagli agenti della Polstrada di Forlì distaccamento di Rocca San Casciano. Venerdì sera il personale in divisa ha fermato in viale Bologna una "Fiat Punto" che percorreva la pista ciclabile anzichè la strada. La conducente, una forlivese di 49 anni, aveva un tasso alcolemico di 1,12 grammi per litro, oltre il doppio rispetto al limite fissato in 0,50 grammi per litro. La donna, oltre al ritiro della patente e la decurtazione di dieci punti, è stata sanzionata di 41 euro per aver circolato sulla pista riservata alle bici.

Il secondo ad esser denunciato è stato un forlivese di 43 anni, titolare di una impresa edile, per un'attività di gestione rifiuti non autorizzata. La denuncia è scaturita a seguito di indagini avvenute dopo, che una pattuglia aveva fermato i giorni scorsi un autocarro guidato da un suo dipendente, un 25enne di nazionalità, che circolava in sovraccarico di macerie edili (rifiuti non bonificati) privo del prescritto formulario di identificazione dei rifiuti. Il conducente era stato sanzionato per circa 4mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'auto sulla pista ciclabile anzichè in strada: aveva alzato troppo il gomito

ForlìToday è in caricamento