menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il covid continua a diffondersi, ma ci sono più guariti che infettati. Muore un 65enne

A livello provinciale i nuovi contagiati 130 (22 dei quali fuori ambito), ma il numero dei guariti è ben superiore: 215

Il virus continua a diffondersi, in particolar modo attraverso contatti familiari o ambiti lavorativi. Sono 75 i nuovi positivi al covid-19 comunicati venerdì: 2 a Bertinoro, uno a Castrocaro, quattro a Civitella, 50 a Forlì, sei a Forlimpopoli, sei a Meldola, quattro a Predappio e due a Santa Sofia. A questi si aggiungono sette studenti, di cui quattro di una stessa classe della scuola media "Palmezzano" per la quale è scattata la quarantena. Tampone di controllo invece per alunni e docenti di una classe della scuola primaria "Rodari", della scuola media "Orceoli" e di una della primaria di Santa Sofia. Si registra anche una vittima, un 65enne di Forlì. A livello provinciale i nuovi contagiati 130 (22 dei quali fuori ambito), ma il numero dei guariti è ben superiore: 215.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.165 in più rispetto a giovedì, su un totale di 21.304 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 1.471 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da giovedì è del 10,2%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.113 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 304 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 504 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di venerdì  è 46,8 anni. Sui 1.113 asintomatici, 435 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 55attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 18 con gli screening sierologici, 23 tramite i test pre-ricovero. Per 582 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con (538) nuovi casi, quella di Bologna con 435 casi, poi quella di Reggio Emilia (220), Ravenna (207), Piacenza (142), Rimini (101), Ferrara con 138 casi, quella di Parma (132) e Imola (123). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 21.304 tamponi, per un totale di 2.078.822. A questi si aggiungono anche 1.471 test sierologici. Sceso in modo significativo il numero dei casi attivi, cioè dei malati effettivi: a venerdì sono 70.289 (-1.182 rispetto a giovedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 67.366 (-1.168), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Decessi

Purtroppo, si registrano 66 nuovi decessi: 6 in provincia di Piacenza (2 uomini, rispettivamente di 88 e 82 anni e 4 donne rispettivamente di 88, 88, 45 e 93); 6 nel parmense di cui 4 donne, di 83, 86, 91, e 91, e 2 uomini, rispettivamente di 76 (in fase di verifica, proveniente da fuori Emilia-Romagna) e uno di 83 anni; 6 in quella di Reggio Emilia (4 donne – di 71, 92, 43 e 85 anni – 2 uomini, di 88 e 69 anni); 11 in quella di Modena (6 donne – di 92, 75, 93, 100, 90 e 82 – e 5 uomini, rispettivamente di 87, 63, 93, 91 e 78 anni); 23 in quella di Bologna (17 uomini  – di 77, 89, 78, 85, 83, 79, 65, 77, 85, 83, 81, 59, 80, 75, 65, 89 e 78 – e 6 donne, di 85, 87, 83,68, 84 e 86); 4 nel ferrarese (2 uomini rispettivamente di 82 anni e 2 donne di 82 e 93), 4 nel ravennate (tutti uomini: 2 di 84 anni, uno di 82 e uno di 86); 5 in provincia di Rimini (di cui 4 uomini – di 81, 72, 84 e 86 anni – e 1 donna di 88 anni).

Terapia Intensiva

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 250 (-8 ), in calo quelli in altri reparti Covid: 2.673 (-6). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (-1), 14 a Parma (invariato), 34 a Reggio Emilia (+1), 63 a Modena (-2), 55 a Bologna (-1 rispetto a ieri), 5 a Imola (- 1), 19 a Ferrara (-3),15 a Ravenna (invariato), 4 a Forlì (invariato), 1 a Cesena (invariato) e 25 a Rimini (-1). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.281 in più rispetto a giovedì e raggiungono quota 41.116.

Studenti contagiati

Sono in tutto 5.774 i casi di coronavirus nelle scuole e nelle scuole dell'infanzia dell'Emilia-Romagna da quando e' ricominciata la scuola e l'85% riguardano studenti. Nell'ultima settimana sono stati 1.160 i ragazzi positivi in quella fascia d'eta', di cui 651 tra elementari e medie e 177 in eta' da scuola superiore, attualmente in didattica a distanza. "A conferma del fatto che in realta' il contagio non avviene solo a scuola", sottolinea l'assessore regionale alla Sanita' Raffaele Donini. Che precisa, durante la diretta Facebook sui dati della pandemia: quando di parla di contagi di studenti "non ci riferiamo a focolai che maturano dentro le scuole, che sono veramente pochissimi. Ma sono tanti i ragazzi contagiati in quella fascia d'eta' da quando e' cominciata la scuola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Rassodare il seno: gli esercizi push up da fare a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento