menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il coronavirus parrebbe allentare la morsa: "solo" otto casi in più nel Forlivese e nessun morto

Purtroppo a livello provinciale si registrano tre morti nel Cesenate, che aggiorna il bilancio complessivo a 111 vittime dall'inizio dell'emergenza sanitaria

Il coronavirus pare, e il condizionale è d'obbligo, allentare la morsa. Sono otto in più, rispetto a sabato, i nuovi positivi nel forlivese. E la bella notizia dall'informativa di domenica pomeriggio della Prefettura è che non vi sono morti nel comprensorio di Forlì. Purtroppo a livello provinciale si registrano tre decessi nel Cesenate, che aggiorna il bilancio complessivo a 111 vittime dall'inizio dell'emergenza sanitaria. I casi totali sono 1439 (erano 1427 sabato), mentre i ricoverati con sintomi sono 140 e quelli in terapia intensiva 16. Le guarigioni continuano a supererare le nuove positività: sono salite di 24 unità, da 280 a 304.

La situazione nel Forlivese

Nel Forlivese i ricoverati con sintomi sono 90, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 11. Stazionario il numero di persone in isolamento domiciliare, 492, mentre si aggiungono altri sei guariti per un totale di 157. A Forlì i casi positivi sono 368, dato che comprende 69 ricoverati (6 in terapia intensiva) e 299 in isolamento domiciliare. A Bertinoro sono 35 (8 ricoverati, due dei quali in terapia intensiva), mentre a Castrocaro sono 9 (un solo ricoverato). Situazione stabile a Civitella (11), Galeata (2), Portico (3), Premilcuore (2) e Santa Sofia (1). A Forlimpopoli sono 39 (6 ricoverati, due in terapia intensiva), mentre a Meldola sono 63 (nove ricoverati, uno in terapia intensiva). A Predappio sono 14 (quattro ricoverati, uno in terapia intensiva), mentre a Rocca San Casciano sono 40 (due ricoverati). Nessun caso a Modigliana (dove nei giorni scorsi si è registrata la guarigione dell'unico paziente) e Tredozio.

I guariti

Questo l'andamento delle guarigioni: A Forlì sono saliti a 74 (sabato erano settanta e venerdì erano cinquantasette), mentre a Bertinoro a ventuno (erano venti) e a Meldola a undici (erano dieci). Castrocaro conteggia sei guarigioni, mentre Civitella, Galeata e Dovadola due. A Forlimpopoli sono ventitre, mentre a Predappio otto e Rocca San Casciano sei. Una guarigione per Modigliana (unico caso) e Santa Sofia.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna sono 22.560 i casi di positività al Coronavirus, 376 in più rispetto a sabato. Aumentano le guarigioni: 350 le nuove registrate domenica. I test effettuati hanno raggiunto quota 124.916, 3.696 in più rispetto a sabato. Questi i dati - accertati alle 12 di domenica sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Complessivamente, 9.204 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (38 in più rispetto a ieri). 289 i pazienti in terapia intensiva: 7 in meno di sabato. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-68). 

Le persone complessivamente guarite salgono a 5.985 (+350): 2.168 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 3.817 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Si registrano 58 nuovi decessi (28 uomini e 30 donne), per un totale di 3.023 morti. I nuovi riguardano 15 residenti nella provincia di Piacenza, 8 in quella di Parma, 6 in quella di Reggio Emilia, 8 in quella di Modena, 12 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 1 in quella di Ferrara, nessuno in provincia di Ravenna, 5 in quella di Rimini e nessun decesso di persone di fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.369 a Piacenza (70 in più rispetto a sabato), 2.813 a Parma (45 in più), 4.318 a Reggio Emilia (101 in più), 3.390 a Modena (50 in più), 3.385 a Bologna (60 in più), 355 le positività registrate a Imola (1 in più), 771 a Ferrara (12 in più). In Romagna sono complessivamente 4.159 (37 in più), di cui 926 a Ravenna (5 in più) e 1.818 a Rimini (13 in più).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento