Covid, l'aggiornamento: 94 nuovi positivi in 24 ore. Due classi a Forlì finiscono in quarantena

In Emilia-Romagna la percentuale dei nuovi positivi sul numero di nuovi tamponi fatti è oggi del 13,8% (venerdì  l’11,3%)

Un decesso segnalato in provincia di Forlì-Cesena per quanto riguarda le ultime 24 ore. E' il bilancio diffuso sabato pomeriggio dalla Regione che conta la registrazione di ben 47 morti in tutta l'Emilia-Romagna. Il decesso è avvenuto nel Cesenate, a San Mauro Pascoli, mentre sono 94 le nuove positività indicate per il territorio Forlivese (165 in provincia). Resta inviato il numero delle persone in Terapia Intensiva. Dei nuovi casi 69 sono stati rilevati nella città di Forlì, gli altri a Bertinoro, Castrocaro, Civitella, Dovadola, Forlimpopoli, Galeata, Meldola, Predappio e Santa Sofia. Si contano anche circa 200 guariti a livello provinciale.

Le scuole

L'Igiene pubblica di Forlì, nell'attività di controllo dei casi che si registrano a scuola, ha individuato un caso in un alunno della scuola primaria Forlimpopoli, un'altrà positività in un docente della scuola media di Galeata e Cusercoli, un terzo caso per un alunno della scuola media Maroncelli di Forlìed infine un quarto caso per un alunno della scuola dell'infanzia Querzoli di Forlì. Negli ultimi due casi è stata disposta la quarantena per gli alunni di entrambe le classi e per i docenti della sezione della scuola materna interessata.

Così in Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 103.064 casi di positività, 2.723 in più rispetto a venerdì, su un totale di 19.697 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di nuovi tamponi fatti è oggi del 13,8% (venerdì  l’11,3%). Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.269 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 345 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 491 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi è 47,7 anni.

Su 1.269 asintomatici, 504 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 158 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 15 con gli screening sierologici, 17 tramite i test pre-ricovero. Per 575 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 573 nuovi casi, Bologna con 482, Reggio Emilia con 358, poi Ravenna (261), Piacenza (246), Rimini (244), Parma (179), e Ferrara (123). L’area di Forlì (94), Imola (92) e Cesena (71). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 19.697 tamponi, per un totale di 1.977.482. A questi si aggiungono anche 2.606 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 65.080 (2.149 in più di venerdì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 62.245 (+2.092 rispetto a venerdì), il 95,6% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 47 nuovi decessi: 25 in provincia di Bologna (16 uomini di 67, 68, 71, 75, 76, 80, 82, due di 85, 86, due di 89, due di 92, 96 anni e un uomo di 73 a Imola; 9 donne di 74, 78,  81, 82, 88, 89, 93, 94, 96 anni); 7 in quella di Modena (5 uomini di 80, 88, 89, 90 e 99 anni e 2 donne di 79 e 88 anni);  8 in quella di Reggio Emilia (6 uomini di 60, 73, 74, due di 80 anni e uno di 94 e una donna di 80 e una di 68);  uno in quella di Ravenna (un uomo di 85), uno in quella di Piacenza (una donna di 77 anni);  uno in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 82 anni);  2 a Parma (2 donne di 83 e 86 anni), 2 in quella di Ferrara (un uomo di 71 e una donna di 91 anni, nessun decesso a Rimini. Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.312.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 241 (-3 rispetto a venerdì), 2.594 quelli in altri reparti Covid (+60). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (+2 rispetto a venerdì), 13 a Parma (-1), 28 a Reggio Emilia (-1), 64 a Modena (+3), 59 a Bologna (-4), 4 a Imola (-1), 17 a Ferrara (invariato), 11 a Ravenna (-1), 6 a Forlì (invariato), 1 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (invariato). Le persone complessivamente guarite salgono a 32.672 (+527 rispetto a venerdì).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento