Crolla parte del soffitto degli uffici dei Servizi demografici: "Fatto gravissimo"

Una situazione di evidente pericolo non solo per i dipendenti del Comune, ma per gli stessi cittadini

L'episodio si è consumato presumibilmente nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, evitando così feriti. E' crollato infatti un pezzo di intonaco dal soffitto del corridoio che mette in comunicazione il salone dell'Anagrafe con gli uffici riservati al personale dei Servizi Demografici del Comune di Forlì, in Piazzetta della Misura. Una situazione di evidente pericolo non solo per i dipendenti di questo Comune, ma per gli stessi cittadini.

"Si tratta di un fatto gravissimo - evidenzia l'assessore ai Lavori Pubblici, Vittorio Cicognani -, che fortunatamente si è verificato di notte, fuori dagli orari di apertura al pubblico di questi uffici ma che certifica la disattenzione e il disinteresse che è stato riservato nel corso delle passate legislature alla stabilità e alle condizioni di sicurezza del palazzo comunale".

"Una situazione di lungo corso quindi, che ereditiamo dal passato ma di cui intendiamo farci carico con profondo senso di responsabilità per restituire al municipio e ai suoi dipendenti le opportune e dovute condizioni di sicurezza e idoneità statica dei luoghi di lavoro - conclude l'assessore -. È con questa ratio che procederemo, già a partire dai prossimi giorni, con un approfondito controllo di tutti i locali comunali, incominciando proprio da quelli più vicini al luogo del crollo per verificarne l'agibilità e la sicurezza".

Il Pd: "Vergognosa polemica"

Sulle parole dell'assessore interviene il gruppo consiliare del Pd: "Quanto accaduto è allarmante, pur tirando un sospiro di sollievo per l’assenza di persone; chiediamo all’Amministrazione di trasferire immediatamente il servizio al fine di tutelare il personale ed i cittadini così da svolgere i dovuti sopralluoghi di controllo sull’intero complesso prima di riaprirne l’accesso. Ci pare vergognoso – invece – che l’assessore Cicognani non trovi migliore occasione, difronte alla gravità della vicenda, per fare polemica politica attaccando le amministrazioni passate; se ritiene ci siano delle colpe si assuma la responsabilità di fare le dovute verifiche - interpellando il dirigente - e procedere in sede giudiziale, anziché lanciare accuse nel vuoto, senza dimenticarsi che egli è al governo di questa Città da oltre un anno e mezzo ed è il responsabile dei lavori pubblici del Comune".

crollo-soffitto-servizi-demografici-20-ottobre-2020-2

crollo-soffitto-servizi-demografici-20-ottobre-2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento