rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Via Giorgina Saffi

Dieci anni fa la morte di don Giussani: Forlì lo ricorda con una serie di appuntamenti

Il movimento aggrega a Forlì circa mille persone tra giovani ed adulti: Don Enzo Zannoni ne è assistente ecclesiastico diocesano e rettore della Chiesa di S. Filippo.

La comunità forlivese di Comunione e Liberazione si prepara a celebrare la Santa Messa in occasione del decimo anniversario della morte di don Luigi Giussani (22 febbraio 2005), del quale è in corso la causa di beatificazione, e per il 33esimo del riconoscimento pontificio della Fraternità di Cl. Queste ricorrenze sono ricordate con Messe presiedute da cardinali e vescovi in centinaia di città in Italia e nel mondo: a Forlì la Messa sarà presieduta dal Vescovo Lino Pizzi sabato alle 19,15 nella chiesa cittadina di San Filippo, in via Giorgina Saffi, preceduta alle 17,30 dalla proiezione del video Don Luigi Giussani (1922-2005).

Il dvd sarà in vendita dal giorno stesso con il Corriere della Sera e disponibile per un mese nelle edicole. In chiesa è già esposta la mostra “Dalla mia vita alla vostra”, realizzata per il decennale della morte del fondatore di Cl: presenta, in pochi pannelli, i tratti fondamentali di don Giussani, con immagini e brani significativi della sua vita. L’esperienza di Comunione e Liberazione continua, a più di sessant’anni dal suo inizio, sotto la guida di don Julián Carrón, nella fedeltà al magistero di Papa Francesco.

Proprio di Papa Francesco sono le parole che ispirano quest’anno l’intenzione della Messa di suffragio: "Nel X anniversario della nascita al Cielo di don Giussani e nell'imminenza dell'incontro con il Santo Padre a Roma, chiediamo al Signore la grazia di vivere fino in fondo l'invito di papa Francesco a «preservare la freschezza del carisma... rinnovando sempre il "primo amore"... sempre sulla strada, sempre in movimento, sempre aperti alle sorprese di Dio». Il Santo Padre incontrerà il Movimento nell’udienza di sabato 7 marzo a Roma. Commenta Valerio Girani, responsabile diocesano della Fraternità di Comunione e Liberazione: “Con queste ricorrenze ci prepariamo ad andare a Roma, non per un incontro celebrativo, ma con il desiderio di imparare da Papa Francesco come essere cristiani in un mondo in così rapida trasformazione”. E’ ancora possibile iscriversi al l’udienza tramite la segreteria della propria comunità. Caldeggiata la condivisione tramite i social: l’hashtag creato per l’evento è #CLdalPapa. Il profilo Twitter @CLdalPapa rilancerà ogni contenuto della pagina Facebook “CL dal Papa”. Il movimento aggrega a Forlì circa mille persone tra giovani ed adulti: Don Enzo Zannoni ne è assistente ecclesiastico diocesano e rettore della Chiesa di S. Filippo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni fa la morte di don Giussani: Forlì lo ricorda con una serie di appuntamenti

ForlìToday è in caricamento