Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Euro2020, nessun maxi schermo in Piazza Saffi: "Il virus circola ancora, non ci sono le condizioni idonee"

"L’esempio di quanto è avvenuto in altre città in occasione dell’ultima partita della nazionale ha dimostrato che è impossibile mantenere il distanziamento e garantire il corretto uso della mascherina", informa Mezzacapo

Il Comune di Forlì non allestirà un maxischermo per seguire la finale dei Campionati Europei di Calcio. Spiega il vicesindaco con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo: "Dal confronto con il sindaco Gian Luca Zattini e dopo una valutazione sui dati di carattere sanitario, abbiamo deciso come sta avvenendo in tante altre città italiane, che non ci sono ancora le condizioni idonee a poter organizzare un maxi schermo in piazza Saffi. Pur essendo incoraggianti, i dati epidemiologici non consentono di abbassare la guardia perché il virus circola ancora e non può essere certo una istituzione a creare condizioni di assembramento".

ITALIA IN FINALE: LA NOTTE DI FESTEGGIAMENTI, MA ANCHE VANDALISMI

"L’esempio di quanto è avvenuto in altre città in occasione dell’ultima partita della nazionale ha dimostrato che è impossibile mantenere il distanziamento e garantire il corretto uso della mascherina - informa Mezzacapo -. Da tifosi della Nazionale Italiana siamo molto dispiaciuti per la decisione assunta. Allo stesso tempo facciamo un grande “in bocca al lupo” a quelle attività commerciali, ai pubblici esercizi, alle realtà associative e ai gruppi che organizzeranno momenti di condivisione per seguire questo straordinario evento sportivo, raccomandando a tutti di adottare comportamenti corretti nel rispetto delle misure anti covid".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro2020, nessun maxi schermo in Piazza Saffi: "Il virus circola ancora, non ci sono le condizioni idonee"

ForlìToday è in caricamento