menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, focolaio alla Orsi Mangelli: 22 morti da gennaio. Nove contagiati a CavaRei

A fare il punto nella commissione consiliare riunitasi martedì pomeriggio è stata Silvia Mambelli, direttrice del Servizio infermieristico dell’Ausl

Il focolaio di covid-19 propagatosi da inizio gennaio all'interno della casa di riposo Orsi Mangelli di Forlì ha causato 22 vittime. A fare il punto nella commissione consiliare riunitasi martedì pomeriggio è stata Silvia Mambelli, direttrice del Servizio infermieristico dell’Ausl. Su 150 ospiti presenti, sono stati 97 gli infettati e sono 12 ancora quelli positivi. Un altro focolaio ha interessato da martedì scorso CavaRei con nove ospiti positivi (quattro operatori contagiati). Gli accertamenti sono partiti dopo che un'operatrice è rimasta contagiata da contatti familiari. L'Ausl, ha riferito Mambelli, è subito intervenuta, inserendo una figura infermieristica che monitorerà la situazione durante la settimana.

Quanto alle vaccinazioni nelle case di riposo, sono 1066 su gli ospiti che hanno già ricevuto la seconda dose, mentre gli operatori che hanno completato il ciclo sono 797. Hanno invece ricevuto la prima dose 1321 ospiti e 933 operatori. A questi dati vanno sommati quelli del 3 gennaio scorso, quando all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" si sottoposero a vaccinazione 180 operatori, e 725 dosi iniettate dall'8 febbraio, quando è partita la campagna vaccinale al polo fieristico di Forlì. Complessivamente, includendo anche medici di base e operatori sanitari, sono state vaccinate 5082 persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento