menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo del cinema hard, il travestito morto d'infarto

E' stato un infarto ad uccidere il cinquantenne di Sarsina trovato senza vita venerdì scorso all'interno del cinema Ariston. E' quanto è emerso dall'autopsia disposta dal pm Alessandro Mancini

E' stato un infarto ad uccidere il cinquantenne di Sarsina trovato senza vita venerdì scorso all'interno del cinema Ariston. E' quanto è emerso dall'autopsia disposta dal pm Alessandro Mancini ed eseguita mercoledì dalla dottoressa Donatella Fedeli. Risolto il giallo del cellulare e del portafogli, rinvenuti sotto il sedile dell'auto della vittima, parcheggiata nei pressi della sala. Le indagini tuttavia non sono concluse. Si sta cercando il personaggio che si trovava con l'uomo.


Quella sera il 50enne, travestito da donna, avrebbe infatti avuto un incontro con una persona. La vittima era riuscito a tener nascosta la sua doppia vita con la moglie. Le indagini sono state svolte dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, diretti dal capitano Cristiano Marella. L'individuo rischia una denuncia per omissione di soccorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento