Guardia di Finanza, avvicendamento alla guida del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria

Arriva il tenente colonnello Marco Gianoli, originario di Varese, il quale, da ufficiale superiore ha prestato servizio alle sedi di Milano, Bologna e in ultimo di Roma nei Reparti Speciali della Guardia di Finanza – Nucleo Speciale Antitrust

Dopo due anni, il tenente colonnello Omar Salvini lascia il comando del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Forlì, per raggiungere la città di Torino, ove assumerà il nuovo e prestigioso incarico di comandante del locale Gruppo territoriale. Dopo aver concluso nel corso della settimana i saluti di commiato alle Autorità provinciali con le quali si è interfacciato ricevendo sempre incondizionato sostegno, nella giornata odierna, l’Ufficiale, ha ceduto il comando del Reparto salutando e ringraziando per il lavoro svolto tutti i militari dipendenti.

Gli subentra il tenente colonnello Marco Gianoli, originario di Varese, il quale, da ufficiale superiore ha prestato servizio alle sedi di Milano, Bologna e in ultimo di Roma nei Reparti Speciali della Guardia di Finanza – Nucleo Speciale Antitrust. Laureato in Giurisprudenza ed in Scienze della Sicurezza economico finanziaria, ha svolto attività pubblicistica e d’insegnamento presso diversi istituti di post formazione. E’ sposato.

Il comandante provinciale, Col.t. IssmiUgo Poggi, ha salutato e ringraziato il tenente colonnello Salvini per gli importanti risultati di servizio conseguiti durante la sua permanenza a Forlì, formulando i suoi migliori auspici al tenente colonnello Gianoli per il comando appena assunto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento