Privo di sensi in mezzo all'incendio: ex calciatore finisce ai Grandi Ustionati del "Bufalini"

vigili del fuoco, che con una lunga scala sono penetrati nei locali invasi dal fumo e gli hanno applicato subito una maschera per l'ossigeno

AGGIORNAMENTO: Vittorio Zanetti è morto nel pomeriggio

E' ricoverato nel reparto Grandi Ustionati dell'ospedale Bufalini di Cesena: a salvargli la vita probabilmente è stato l'intervento dei vigili del fuoco, che con una lunga scala sono penetrati nei locali invasi dal fumo e gli hanno applicato subito una maschera per l'ossigeno. L'uomo, 75 anni, era privo di sensi in bagno, inalava fumo ed è stato anche attinto dalle fiamme. Senza la chiamata di alcuni passanti che poi hanno attivato i soccorsi sarebbe finita in tragedia. Ma sono gravi le condizioni di Vittorio Zanetti, ex calciatore del Forlì e del Cesena, ex allenatore, un mito del pallone ai suoi tempi.

Zanetti è rimasto intossicato ed ustionato in un incendio che si è sprigionato nella mattina di sabato in centro storico, a Forlì. Il rogo è avvenuto in un edificio antico di via Solferino, all'angolo con la piazza di fronte al Duomo, che ha preso il nome recentemente di piazza Giovanni Paolo II. L’incendio si è sviluppato nella prima mattina, intorno alle 7.50, e ha invaso un appartamento. I vigili del fuoco hanno impiegato tre squadre per gestre l'emergenza, salendo appunto con una lunga scala fino ad una finestra "oblò" in via Solferino e soccorrendo l'anziano ex calciatore.

I pompieri hanno immediatamente portato il malcapitato all’esterno, consegnandolo alle cure del personale del 118, presente sul posto con le ambulanze.  Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il rogo sarebbe divampato accidentalmente a seguito di un cortocircuito. Le fiamme, pur non particolarmente estese, hanno sviluppato una densa nuvola di fumo. 

AGGIORNAMENTO: Vittorio Zanetti è morto nel pomeriggio

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento