Martedì, 16 Luglio 2024
Alluvione, la solidarietà / Meldola

L'azienda meldolese di caldaie dona 25mila euro alla Protezione Civile: "Un contributo per proteggere la zona in futuro"

La donazione si unisce a una serie di gesti altruistici da parte dell'azienda, ma anche di altri enti e associazioni, tutti uniti nell'incoraggiare la ricostruzione delle aree colpite da questo eccezionale evento atmosferico

Un assegno da 25mila euro per contribuire alla ripresa dopo l'alluvione dello scorso maggio. E' il gesto di Cosmogas alla Protezione Civile di Meldola. Questa somma è stata raccolta con impegno durante l'estate, grazie ad una coinvolgente campagna lanciata dall'azienda, che ha toccato i cuori dei clienti e della stessa Cosmogas. "L'iniziativa non era solo un modo per raccogliere fondi, ma un autentico abbraccio al territorio - viene spiegato dall'azienda -. Con grande successo, è stata raccolta una cifra significativa destinata all'acquisto di pompe idrovore rimorchiabili e all'installazione di ponti radio, strumenti vitali che si sono dimostrati essenziali durante l'alluvione della scorsa primavera. Cosmogas, con il suo gesto altruistico, ha voluto garantire che gli strumenti necessari siano pronti a proteggere la zona in futuro".

Il presidente di Cosmogas, Arturo Alessandrini, ha espresso il suo entusiasmo nel contribuire alla ricostruzione delle terre colpite: "Questa donazione è il nostro modo di essere vicini e solidali con le popolazioni che hanno subito gravi danni", ha dichiarato. Il gesto rappresenta un segno tangibile di impegno e affetto verso il territorio, sottolineando la forza che contraddistingue la Romagna di fronte alle avversità. La consegna dell’assegno è avvenuta nella sede di Cosmogas, alla presenza del sindaco Roberto Cavallucci. La donazione di Cosmogas si unisce a una serie di gesti altruistici da parte dell'azienda, ma anche di altri enti e associazioni, tutti uniti nell'incoraggiare la ricostruzione delle aree colpite da questo eccezionale evento atmosferico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda meldolese di caldaie dona 25mila euro alla Protezione Civile: "Un contributo per proteggere la zona in futuro"
ForlìToday è in caricamento