Venerdì, 12 Luglio 2024
Scuola / Forlimpopoli

L'Artusi presenta il corso serale per adulti e festeggia il suo giovane talento del caffè

L’allievo Michele Mancia, classe 4^E, si è aggiudicato il secondo posto nel concorso nazionale “Maestri dell’Espresso Junior” organizzato da IllyCaffé Spa e dal Gruppo Cimbali

Mercoledì dalle 20 alle 22, in occasione di un'eccezionale apertura by night, l’Istituto Alberghiero “P. Artusi” di Forlimpopoli aprirà le porte ai futuri allievi del corso serale per adulti, offrendo loro un percorso alla scoperta dell’offerta formativa dell’Istituto con l’illustrazione dei corsi, la visita dei locali e dei laboratori adibiti alle attività didattiche. “Dal 2003, anno della sua attivazione, il corso serale per adulti - spiega Mariella Pieri, dirigente scolastico - ha visto alle prese con pentole e fornelli un’utenza molto variegata tra cui maestre d’asilo, architetti, commercianti, agenti immobiliari, estetiste che, pur avendo già un mestiere, hanno desiderato apprendere i segreti dell’arte culinaria per passione oppure, con coraggio e determinazione, hanno voluto dare una svolta alla propria vita scegliendo, anche a 50 anni, di intraprendere un nuovo percorso di realizzazione professionale. C’è, infatti, chi tra gli ex corsisti ha aperto una propria scuola di cucina, chi è riuscito ad occupare incarichi in ristoranti stellati molto prestigiosi o chi ha esportato l’eccellenza della cucina italiana all’estero".

"Trattandosi per lo più di fruitori adulti con alla base un’alta dose di impegno e motivazione, il corso è articolato in tre anni - prosegue -.  ad un primo biennio, in cui è previsto il raggiungimento delle abilità e delle competenze del primo e del secondo anno del corso diurno ordinario, segue poi il secondo biennio equivalente al terzo e al quarto anno del diurno e, infine, al termine del terzo anno si è ammessi all’esame di stato finale. Benché il profilo professionale d’uscita resti quello di enogastronomia, al suo interno è comunque prevista la possibilità di acquisire competenze anche nell’ambito della sala e accoglienza e in più dal prossimo anno, vista la richiesta degli utenti e del mercato, verrà inserita anche una curvatura sull’arte bianca e pasticceria in modo da offrire un più ampio ventaglio di sbocchi professionali al termine del percorso”. A tutti i partecipanti verrà offerto un piccolo buffet di benvenuto, appetitoso assaggio del percorso che li attende.

Il talento dell'Espresso

Tanti sono stati in questi anni i talenti e i successi degli allievi artusiani riconosciuti sul territorio nazionale e non solo, l’ultimo in ordine cronologico è stato proclamato venerdì scorso, quando l’allievo Michele Mancia, classe 4^E, si è aggiudicato il secondo posto nel concorso nazionale “Maestri dell’Espresso Junior” organizzato da IllyCaffé Spa e dal Gruppo Cimbali. “La competizione - commenta con soddisfazione Pieri - rappresenta un esempio positivo di collaborazione tra scuola pubblica e industria, in cui due aziende leader del settore mettono a disposizione le proprie esperienze, competenze e risorse per stimolare e incoraggiare gli allievi degli Istituti Professionali Alberghieri a diventare professionisti del caffè, attraverso corsi e stage formativi. È stato un lungo viaggio e un duro percorso di selezione che, da ottobre a maggio, ha visto il susseguirsi di diversi step di qualificazione attraverso sfide e performance su performance con l’obiettivo di entrare nella cerchia degli otto finalisti. Tra caffè espresso, cappuccino, analisi degustativa e servizio al cliente in tazza e nel bicchiere, Michele, sotto la guida del coach del concorso, professor Paolo Albini, ha sbaragliato gli altri contendenti dimostrando di saper coniugare conoscenze e competenze unitamente ad un personale stile creativo, che gli hanno consentito di riscuotere un importante e significativo traguardo in una manifestazione di grande prestigio e qualità”.

Grazie all’eccellente risultato di Michele, l’Istituto Artusi si è assicurato la fornitura annuale di caffè Illy pari a 60 kg di caffè tostato in grani e una macchina espresso a marchio Cimbali e per l’alunno l’opportunità di frequentare un corso altamente professionalizzante a scelta tra quelli dell’offerta formativa di Mumac Academy, l’Accademia del Caffè del Gruppo Cimbali con sede a Binasco (MI).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Artusi presenta il corso serale per adulti e festeggia il suo giovane talento del caffè
ForlìToday è in caricamento