rotate-mobile
Cronaca

La Mini Transat sbarca in Piazza Saffi con lo skipper Michele Zambelli

Partito da Sada il 13 novembre scorso, Zambelli ha impiegato 24 giorni 20 ore 10 minuti e 5 secondi per tagliare il traguardo a Pointe-à-Pitre (Guadalupe) preceduto dalla francese Annabelle Boudinot

Dopo le fatiche alla Transat 650, il giovane skipper Michele Zambelli è tornato a Forlì. Mercoledì l'imbarcazione usata per la traversata in solitaria dell'Oceano Atlantico dalla Francia al centro America è stata esposta in Piazza Saffi per condividere con la comunità cittadina l’importante impresa sportiva. All'appuntamento, oltre a Zambelli, era presente anche il sindaco Roberto Balzani. Si tratta di Fontanot, costruito nel 2001 dal Cantiere Bert Mauri e che nel 2003 ha partecipato ad un'altra edizione della traversata con il suo armatore Alessandro Zamagna.

Il giovane skipper forlivese ha tagliato il traguardo della Mini Transat 2013 al 10° posto nella Classe Proto. Partito da Sada il 13 novembre scorso, Zambelli ha impiegato 24 giorni 20 ore 10 minuti e 5 secondi per tagliare il traguardo a Pointe-à-Pitre (Guadalupe) preceduto dalla francese Annabelle Boudinot, che a bordo del suo Mini 650 costruito in fibre di lino, ha tagliato il traguardo al 9° posto con soli 23 minuti di differenza da Zambelli e dopo una lotta a colpi di poche decine di metri di scarto che negli ultimi giorni aveva impegnato i due skipper.

Mini transat, la barca esposta in piazza (foto di Alessandra Salieri)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mini Transat sbarca in Piazza Saffi con lo skipper Michele Zambelli

ForlìToday è in caricamento