menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il dolore della sorella e degli amici: "Se n'è andato guardandoci negli occhi"

Un'esperienza terribile, raccontata da chi c'era, su Facebook. Dagli amici ma, soprattutto, dalla sorella Silvia Polidori, che ha visto il suo fratellino Raffele morire. "Beh Lele tu sei il mio unico grande amore"

Muore a 18 anni mentre gioca a calcio. Un'esperienza terribile, raccontata da chi c'era, su Facebook. Dagli amici ma, soprattutto, dalla sorella Silvia Polidori, che ha visto il suo fratellino Raffele morire. “Beh Lele tu sei il mio unico grande amore. Proprio adesso che avevi trovato la morosa molto bella e simpatica, proprio adesso che avevi finito la scuola, che non ne potevi proprio più. E poi con quei tuoi vizi odiosi ma stupendi,  come il tuo taglio di capelli, che ti spazzolavi sempre e con tanto gel e la tua riga da una parte”.

“I tuoi occhi che erano una cosa eccezionale, direi verdi misti marroni misto grigi, ti mettevi sempre lenti perchè con gli occhiali non ti piacevi tanto. - scrive  ancora la sorella - e poi il tuo taglio nel labbro, sarà da 3 anni che ce l'hai”. “Lo sai che tu sei il fratello che vorrebbero tutti sei indescrivibile, eri perfetto, e poi mi dicevi sempre che non mi lasciavi mai e invece l'hai fatto. Ma devo andare avanti solo per te amore mio. Ti amo tesoro”. Sotto questo post tanti messaggi di condoglianze. Un'amica scrive: “Non so veramente cosa dire Silvia... Pensare che fino alla sera prima eravamo con Lele e te che ci scherzavi... mi vengono i brividi.. Peró Silvia... Forza e coraggio siamo tutti con te! Lele non vorrebbe vederti stare male”.

C'è anche la testimonianza di un amico che era lì, con Raffele, sul campo, al momento della tragedia. “Nella mia vita calcistica ho visto e vissuto situazioni di ogni genere, ma quello che abbiamo vissuto stasera io ed i miei amici penso che rimarrà impresso x sempre nelle nostre menti, perchè non si può accettare un arresto cardiaco in un ragazzo di solo 18anni. Ragazzo esemplare. Se n'è andato guardandoci negli occhi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento