Nessuno le aveva segnalate: spuntano dalla tettoia di un pollaio alcune bombe

Gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale hanno effettuato un sopralluogo accertando che si trattava di oggetti presenti sopra quella tettoia ormai da qualche decennio

Si trovavano sopra il tetto di un pollaio. La Polizia di Stato è intervenuta mercoledì sera in una zona della campagna forlivese dopo che era stata segnalata la presenza di ordigni sulla copertura di una struttura in mattoni. Gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale hanno effettuato un sopralluogo accertando che si trattava di oggetti che si trovavano sulla tettoia ormai da qualche decennio. Pur essendo stati notati dai residenti, quest'ultimi non avevano pensato di segnalarlo alle autorità.

Mercoledì un ospite a cena, notata la situazione, ha convinto i proprietari a liberarsi di quegli oggetti. Si tratta di alcune bombe a mano e bombe da mortaio, ormai praticamente distrutte dalla ruggine, ma che comunque richiederanno la rimozione a cura degli artificieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento