menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Polvere tu sei e in polvere ritornerai": con il rito delle ceneri inizia il tempo di Quaresima

Anche associazioni e movimenti ecclesiali propongono in questo tempo momenti “forti”: giornate di deserto, esercizi spirituali per ragazzi, giovani e adulti

Con la celebrazione delle ceneri, inizia il tempo di Quaresima, i quaranta giorni che, preparano alla Settimana Santa e alla Pasqua. Il vescovo Livio Corazza, presiederà mercoledì il rito delle ceneri durante la messa delle 19.30 in Cattedrale (diretta su Teleromagna) alla quale parteciperanno i fedeli di tutte le parrocchie del centro storico. La celebrazione si svolgerà seguendo tutte le norme di sicurezza (distanziamento, mascherine, igienizzazione) nei 140 posti con alcune novità anche per quanto riguarda il rito caratteristico di questo giorno, l’imposizione delle ceneri.

La Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha reso noto recentemente queste disposizioni: “Pronunciata la preghiera di benedizione delle ceneri e dopo averle asperse con l’acqua benedetta, senza nulla dire, il sacerdote, rivolto ai presenti, dice una volta sola per tutti la formula come nel Messale Romano "Convertitevi e credete al Vangelo", oppure "Ricordati, uomo, che polvere tu sei e in polvere ritornerai". Quindi il sacerdote indossa la mascherina a protezione di naso e bocca e igienizza le mani, poi impone le ceneri a quanti si avvicinano a lui o, se opportuno, egli stesso si avvicina a quanti stanno in piedi al loro posto. Il sacerdote prende le ceneri e le lascia cadere sul capo di ciascuno, senza dire nulla”.

Durante il tempo di Quaresima continua il percorso biblico diocesano con gli incontro di approfondimento dei Vangeli della II, III e IV domenica, mentre da lunedì 22 febbraio prende il via la scuola di formazione all’impegno sociale e politico, in programma ogni lunedì, fino a Pasqua. Anche associazioni e movimenti ecclesiali propongono in questo tempo momenti “forti”: giornate di deserto, esercizi spirituali per ragazzi, giovani e adulti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento