menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta dal sito romagnacque.it

foto tratta dal sito romagnacque.it

Pioggia e caldo in quota, tracima la diga di Ridracoli

Nel pomeriggio di mercoledì la diga ha raggiunto la fatidica soglia di 557,3 metri sul livello del mare, che significa tracimazione. L'invaso sta riversando l'acqua in eccesso nel fiume Bidente

Nel pomeriggio di mercoledì la diga ha raggiunto la fatidica soglia di 557,3 metri sul livello del mare, che significa tracimazione. L'invaso, complici le piogge delle ultime settimane e lo scioglimento di parte della neve circostante, sta riversando l'acqua in eccesso nel fiume Bidente. Per la verità, al momento (mercoledì pomeriggio), è una tracimazione molto lieve visto che il livello è superiore al limite massimo di appena 2 centimetri.

Viste le previsioni, con pioggia per la giornata di giovedì e neve sulle cime più alte dell'Appennino, c'è da aspettarsi che la tracimazione possa continuare anche per i prossimi giorni. Nel weekend invece si annunciano condizioni di tempo stabile, con possibili gelate in pianura al primo mattino. La diga di Ridracoli, che non tracimava dalla primavera dello scorso anno, ha raggiunto e superato i 33 milioni di metri cubi d'acqua. Solamente nell'ultimo giorno, il livello dell'invaso romagnolo è cresciuto di circa 30 cm.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento