menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, in arrivo altre ottomila bollette. Questa volte sono per le utenze non domestiche

Sono in arrivo circa 8.000 “bollette” relative al primo acconto alle utenze non domestiche ordinarie, che hanno in uso contenitori fino ai 360 litri

Sono in arrivo circa 8.000 “bollette” relative al primo acconto alle utenze non domestiche ordinarie, che hanno in uso contenitori fino ai 360 litri, dei Comuni di Forlì, Forlimpopoli, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico di Romagna e San Benedetto in Alpe, Predappio, Rocca San Casciano e Tredozio. Le fatture riguardano un acconto riferito ai primi sei mesi dell’anno, calcolato con metodi diversi, così come avvenuto per le utenze domestiche.

Alea fa sapere che si tratta di un primo acconto, a cui seguirà un conguaglio finale nei primi mesi del prossimo anno. Le bollette possono essere pagate entro 30 giorni dalla scadenza di pagamento, senza incorrere in sanzioni. Le fatture arriveranno sia in formato elettronico sia cartaceo e, per importi superiori a 500 euro, l’utenza non domestica potrà scegliere di pagare in due rate oppure in un’unica soluzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento