menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Sofia, aperte le iscrizioni alla Scuola di Musica

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per il nuovo anno scolastico della Scuola di Musica “Roveroni”, che ogni anno porta tra i banchi decine e decine di studenti di ogni età

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per il nuovo anno scolastico della Scuola di Musica “Roveroni”, che ogni anno porta tra i banchi decine e decine di studenti di ogni età. Le lezioni riprenderanno la seconda settimana di ottobre e c’è tempo fino al 30 settembre per iscriversi ai corsi, che quest’anno si arricchiscono anche di un nuovo strumento.
 
Per il primo anno, infatti, fa la sua comparsa alla “Roveroni” il contrabbasso, sotto la giuda dell’insegnante Roberto Villa, docente anche di basso. Ovviamente sono confermati tutti gli altri corsi, a partire dagli ottoni insegnati da Massimiliano Lombini, dalla batteria con Nicola Pizzinelli, e poi flauto con Elisa Venturini, chitarra classica con Matteo Scheda, violino con Milena Crociani, sax con Alessandro Fariselli, clarinetto con Daniele Greggi, canto leggero e jazz con Roberta Fabbri, chitarra classica con Giuseppe Strappaveccia, fisarmonica con Bardh Jakova e pianoforte con Elena Indellicati, Vanni Crociani e Endriu Passavanti. Come ogni anno, poi, non mancheranno i corsi di propedeutica, per i bimbi più piccoli, e i laboratori d’improvvisazione e la musica d’insieme.
 
Le lezioni strumentali, della durata di 30, 45 fino a 60 minuti a seconda delle esigenze dei singoli alunni, si terranno una volta a settimana, così come una volta a settimana i ragazzi frequenteranno la lezione di musica di insieme e di cultura musicale. Per maggiori informazioni sui costi dei singoli corsi rivolgersi alla segreteria dell’Associazione, aperta ogni giorno dalle 13.30 alle 17.30 presso la sede della Scuola Roveroni, o telefonare all’Ufficio Cultura di Santa Sofia (tel. 0543.974551), ogni giorno dalle 9 alle 14.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento