Alluvione e viabilità

Quali sono le strade provinciali percorribili e quali no? La mappa dettagliata

Ecco l'ultimo aggiornamento fornito dalla Provincia, una situazione in evoluzione giorno dopo giorno grazie all'intervento dei tecnici e delle ditte che stanno operando per il ripristino della viabilità locale compromessa a causa dell'alluvione

Quali sono le strade provinciali percorribili e quali no nel Forlivese? Ecco l'ultimo aggiornamento fornito dalla Provincia, una situazione in evoluzione giorno dopo giorno grazie all'intervento dei tecnici e delle ditte che stanno operando per il ripristino della viabilità locale compromessa a causa dell'alluvione. La provinciale 1 "Villafranca" è percorribile, mentre la Provinciale 2 "Di Cervia", per tutti la Cervese, è interrotta dal chilometro 10+500 al chilometro 10+700 in corrispondenza del Torrente Bevano. 

La Provinciale 3 "Del Rabbi" è chiusa dal chilometro 21+200 al chilometro 21-750, nel tratto Tontola-San Zeno", nelle fasce dalle 8.30 alle 12 e dall 13.30 alle 17 nei giorni feriali, mentre al di fuori degli orari di chiusura il transito è consentito ai soli mezzi con massa a pieno carico fino a 30 tonnellate e con circolazione a senso unico alternato. Inoltre dal chilometro 47+100 al chilometro 51+075, nel tratto tra via Castel dell'Alpe e confine con Regione Toscana, è transitabile con presenza di restringimenti regolati a senso unico alternato con massa a pieno carico fino a 18 tonnellate. Il limite di velocità è di 30 chilometri orari. 

La Provinciale 4 "Del Bidente", dal chilometro 53+000 al chilometro 55+500, nel tratto tra Pianetto e la Pollo del Campo, è transitabile con un limite di velocità di 30 chilometri orari con presenza di restringimenti regolati con senso unico alternato. La Provinciale 5 "Santa Croce" è transitabile, così come la 19 "Marradese", ma quest'ultima con limite di 30 chilometri orari. 

La Provinciale 20 "Tramazzo-Marzeno" è transitabile dal chilometro 0+000 al chilometro 6+500, nel tratto da inizio a fuori centro abitato Modigliana, con la presenza di un restringimento e senso unico alternato regolato da semaforo in corrispondenza della Rupe Pappona al chilometro 3+000 e transito consentito ai soli mezzi con massa a pieno carico fino a 18 tonnellate. E' chiusa dal chilometro 6+500 al chilometro 14+000, nel tratto da Modigliana e Tredozio, dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 17 nei giorni feriali (al di fuori degli orari di chiusura il transito è consentito ai soli  mezzi con massa a pieno carico fino a 18 tonnellate). Il limite di velocità è di 30 chilometri orari.

La Provinciale 21 "Trebbio" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 1+000 al chilometro 11+000 (escluso il centro abitato di Casone). Nei restanti tratti con presenza di restringimenti e sensi unici alternati resta il transito consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate solo se specificatamente autorizzati. Il limite di velocità è di 30 chilometri orari. La Provinciale 22 "Busca"è interrotta dal chilometro 6+200 al chilometro 6+400. Dal chilometro 0+000 al chilometro 6+200 e dal chilometro 6+400 al chilometro 12+977 presenza di restringimenti e sensi unici alternati, con transito consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate solo se specificatamente autorizzati solo se specificatamente autorizzati. Il limite è di 30 chilometri orari.

La Provinciale 23 "Centoforche" è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate. Il limite è di 30 chilometri orari. La Provinciale 24 "Forche" è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate. Il limite è di 30 chilometri orari. La Provinciale 27 "Villagrappa" è transitabile, mentre la Provinciale 27bis "Braldo", dal chilometro 1+800 al chilometro 2+400, è transitabile con limite di 30 chilometri orari per materiale instabile sulla strada. 

La Provinciale 47 "Predappio-Rocca San Casciano" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 4+850 al chilometro 20+325 (tratto tra Predappio Alta e Rocca San Casciano). La Provinciale 48 "Teodorano" è interrotta dal chilometro 6+000 al chilometro 7+500. La Provinciale 54 "Baccanello" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 7+000 al chilometro 8+821 (ratto tra Rio Brasina e Provinciale 47), mentre è transitabile dal chilometro 0+000 al chilometro  7+000 con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate solo se specificamente autorizzati. Il limite è di 30 chilometri orari. 

La Provinciale 55 "San Benedetto Marradi" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 3+300 al chilometro 8+127. La Provinciale 66 "Casale" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 0+000 al chilometro 5+172.  La Provinciale 68 "Voltre, dal chilometro 0+000 al chilometro 9+300, è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati a vista, con limite di 30 chilometri orari.

La Provinciale 76 "Civorio" è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate solo se specificamente autorizzati dal chilometro 0+000 al chilometro 9+000, nel tratto tra Civitella e Cigno. E' chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia dal chilometro 9+000 al chilometro 15+556 nel tratto tra Cigno e Civorio. La Provinciale 78 "San Matteo" è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate, con limite di 30 chilometri orari.

La Provinciale 81 "Trebbio San Savino" è interrotta dal chilometro 0+000 al chilometro 5+300 (tratto Provinciale 21 al campeggio "La luna sul Trebbio"). Dal chilometro 5+300 al chilometro 7+873 è transitabile con presenza di restringimenti e sensi unici alternati, consentito ai soli mezzi con pieno carico fino a 3,5 tonnellate solo se specificamente autorizzati. La Provinciale 83 "Polenta" è transitabile con presenza di restringimenti e senso unico alternato a vista al chilometro 6+300. La Provinciale 86 del "Tramazzo" è interrotta dal chilometro 2+500 al chilometro 14+681. 

La Provinciale 102 "Gaggiolo-Pian di Spino" è interrotta dal chilometro 0+000 al chilometro 0+100. La Provinciale 104 "Dovadola-Monte Colombo" è chiusa al transito per tutti i veicoli in entrambi i sensi di marcia su tutto il tratto dal chilometro 0+000 al chilometro 10+478. Sulla Provinciale 129 "Modigliana-Rocca San Casciano" dal chilometro 0+000 al chilometro 2+000 il transito è consentito ai soli residenti ed altri solo se specificamente autorizzati, con limite di 30 chilometri orari. Dal chilometro 16+000 al chilometro 18+780 (a Rocca San Casciano) presenza di restringimenti, con transito consentito ai soli residenti ed altri solo se specificamente autorizzati.

Sono transitabili le Provinciali 34 "Tredozio-Lutirano", 37 "Forlimpopoli-Para", 37bis "Diramazione Fratta", 39 "Cellaimo", 51 "Diegaro-San Vittore", 52 "Villafranca-San Giorgio",  54 bis "Diramazione Baccanello", 57 "Castrocaro-San Lorenzo", 60 "Forlimpopoli-Carpinello", 60bis "Prolungamento Forlimpopoli-Carpinello", 65 "Cesena-Bertinoro", 71 "Malmissole", 72 "Monda", 77 "Spinello", 94 "Castagno", 95 "Ranchio-Civorio", 96 "Spinello-Passo del Carnaio", 99 "Meldola-Fratta", 100 "Maestrina", 106 "Sant'Andrea", 112 "Isola-Biserno-Ridracoli", 125 "Grisignan-Rocca delle Caminate", 126 "Predappio-Rocca-Meldola", 127 "Civorio-Spinello"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono le strade provinciali percorribili e quali no? La mappa dettagliata
ForlìToday è in caricamento