menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia all'ospedale: muore la moglie e per lo sconforto si getta dal settimo piano

Un volo nel  vuoto da un piano alto della parte nuova dell’ospedale Morgagni-Pirantoni, con lo schianto al suolo all’interno di un “fosso”

Aggiornamento: indagini-lampo dei carabinieri: "Gesto imprevedibile"

Un volo nel vuoto da un piano alto della parte nuova dell’ospedale Morgagni-Pierantoni, con lo schianto al suolo all’interno di un “fosso” che costeggia la struttura ospedaliera a servizio dei semi-interrati, non ha dato scampo ad una persona, morta nella serata di mercoledì nell’area dell’ospedale pubblico di Vecchiazzano. La caduta - un suicidio secondo quanto appurato dai carabinieri - è avvenuta intorno alle 19 di mercoledì sera, nell’area di cortile tra i padiglioni Vallisneri e Morgagni, molto vicino al ponticello frequentato ogni giorno da migliaia di persone, che porta all’accesso posteriore al Morgagni sul lato del bar. Sul posto si sono portati i soccorritori del 118, giunti dal vicino Pronto Soccorso, ma per l'uomo, che si è lanciato dal settimo piano,  non c’era più niente da fare. Nel corso della nottata i carabinieri hanno anche ricostruito i probabili motivi del gesto dell'anziano (nell'immediatezza del fatto era circolata la voce che si potesse trattare di una donna, ma la vittima è appunto un uomo di 77 anni): lo sconforto per un grave lutto subito alcune ore prima, all'interno dello stesso ospedale, con la morte della moglie.

Aggiornamento: indagini-lampo dei carabinieri: "Gesto imprevedibile"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento