Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Santa Sofia

Un anno nelle foreste patrimonio dell'umanità: esce il bando per il servizio civile nel parco nazionale

Il bando prevede la selezione di quattro volontari. Possono presentare domanda tutti i giovani dai 18 ai 28 anni

Il servizio civile universale (Scu) è un’importante occasione per i giovani - nella piena osservanza di tutte le misure di contenimento dell’epidemia - di crescita personale e professionale: una indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del Paese.

È stato pubblicato il nuovo bando per la selezione dei volontari da impiegare in Italia e all’estero, e anche l'area protetta tosco-romagnola, in collaborazione con Arci servizio civile di Forlì, ha sviluppato un proprio progetto (“Parco nazionale delle Foreste casentinesi: natura, cultura e eco sostenibilità”). Questo prevede la selezione di quattro volontari: due operativi nella sede di Pratovecchio Stia e due presso quella di Santa Sofia. Possono presentare domanda tutti i giovani dai 18 ai 28 anni. La data di scadenza per la presentazione delle domande è l’8 febbraio.

Il servizio civile universale richiede un impegno di 25 ore settimanali oppure un monte ore di 1.145 ore per 12 mesi, con almeno 80 ore di formazione. Sono previsti crediti formativi, polizza assicurativa, attestato di partecipazione, riconoscimento e valorizzazione delle competenze acquisite nei concorsi pubblici con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso la pubblica amministrazione.

Il servizio, riconosciuto ai fini del trattamento previdenziale (riscattabile), dà diritto ad un assegno mensile di 439,50 euro. Il bando, tra le "news" in "agenda", è pubblicato sul sito www.parcoforestecasentinesi.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno nelle foreste patrimonio dell'umanità: esce il bando per il servizio civile nel parco nazionale

ForlìToday è in caricamento