rotate-mobile
Politica

Aeroporto, concessione definitiva ad Air Romagna: "Un grande risultato, frutto del lavoro di squadra"

"La firma del direttore generale dell'Ente nazionale aviazione civile, Alessio Quaranta, sigilla dunque l'ultimo passaggio del percorso istituzionale che ha come obiettivo la riapertura e il rilancio dello scalo forlivese", affermano Drei, Pinza e Zambianchi

"Grande soddisfazione per il risultato raggiunto in tempi rapidissimi, frutto del lavoro di squadra e dell'impegno corale da parte delle istituzioni del territorio". E' quanto esprimono il sindaco di Forlì Davide Drei, il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Roberto Pinza e il presidente della Camera di Commercio Alberto Zambianchi, dopo il via libera dell'Enac alla concessione definitiva ad Air Romagna della gestione dell'aeroporto Ridolfi di Forlì.

"La firma del direttore generale dell'Ente nazionale aviazione civile, Alessio Quaranta, sigilla dunque l'ultimo passaggio del percorso istituzionale che ha come obiettivo la riapertura e il rilancio dello scalo forlivese - affermano Drei, Pinza e Zambianchi -. Un elogio e un ringraziamento del tutto particolari sono rivolti congiuntamente all'onorevole Marco Di Maio, per l'apporto fondamentale e per la collaborazione assidua avuta con le istituzioni locali, che ha condotto all'esito positivo di queste ore".

"Dopo la costituzione della società e il versamento del capitale sociale, alla luce di questo ulteriore passaggio, Air Romagna potrà dunque operare in condizioni ottimali per ben indirizzare gli sforzi fin qui compiuti dalle istituzioni e riportare l'aeroporto Ridolfi alla piena operatività.
Il prossimo e ultimo passaggio, in capo alla società di gestione, riguarda ora l'ottenimento della certificazione aeroportuale - concludono -. L'auspicio è che si giunga alla conclusione del percorso in modo altrettanto rapido, per poter avviare concretamente le azioni di rilancio dello scalo forlivese".

ANCARANI - "Si conclude l'anno con un'ottima ed attesa notizia. Un fondamentale passo verso la salvezza del Ridolfi - esordisce il segretario territoriale del Pd forlivese, Valentina Ancarani - è stato fatto con l'aggiudicazione definitiva dell'aeroporto, concessa da Enac ad Air Romagna Spa, ottenuta grazie al lavoro fatto dagli enti locali, con il sindaco di Forlì in testa, e dal parlamentare Di Maio. Un plauso va agli imprenditori che hanno investito su questa infrastruttura fondamentale per il territorio, che hanno dimostrato grande fiducia sulle potenzialità dell'aeroporto di Forlì”.

Ancarani sottolinea come questo sia, nuovamente, un punto di partenza: “Anche con queste certezze, la strada è ancora in salita. Per riportare alla piena operatività l'aeroporto, con tutto quello che ciò significa per i lavoratori e l'indotto, ora è necessario che tutti lavoriamo insieme, senza distinzioni di partito, per arrivare a riportare Forlì a volare: siamo ad un nuovo traguardo, che dimostra ancora una volta la strategicità del nostro scalo. Auspichiamo inoltre che nel Piano nazionale degli aeroporti, lo scalo forlivese sia inserito tra quelli di interesse nazionale”. Un appello va anche agli imprenditori del territorio: “E' importante che tutto il tessuto economico sia partecipe di questo percorso, perchè un aeroporto funzionante ha ricadute economiche, non solo su tutto il territorio forlivese, ma ben oltre i confini regionali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, concessione definitiva ad Air Romagna: "Un grande risultato, frutto del lavoro di squadra"

ForlìToday è in caricamento