Aeroporto Ridolfi agli americani, Drei scrive ad Halcombe: "Attendiamo conferma"

Il sindaco di Forlì, Davide Drei, ha inviato a Robert Halcombe, amministratore delegato di Sovereign Group, l'imprenditore americano alla guida della cordata che il 6 maggio scorso ha presentato l'offerta per la gestione dell'aeroporto Ridolfi

"Data l'importanza che l'infrastruttura riveste per il territorio, alla luce dell'interesse da parte della popolazione e dei soggetti economici coinvolti, ti confermo l’impegno a sostenere il progetto, come ampiamente dimostrato in questo periodo, e ad attivare tutte le azioni di supporto, compreso il coinvolgimento di nuovi imprenditori interessati all’operazione. Dunque, attendo quanto prima la conferma della costituzione della società". È questo un passaggio contenuto nella lettera che la scorsa settimana il sindaco di Forlì, Davide Drei, ha inviato a Robert Halcombe, amministratore delegato di Sovereign Group, l'imprenditore americano alla guida della cordata che il 6 maggio scorso ha presentato l'offerta per la gestione dell'aeroporto Ridolfi. Offerta che ha avuto il via libera dall'Enac.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È infatti fissata per il 10 novembre la data per la costituzione della società finalizzata alla riapertura dell'aeroporto Ridolfi. Un'operazione fortemente voluta dal Comune di Forlì e sostenuta con importanti investimenti, e un'occasione di straordinaria importanza per la città e per l'intero territorio, che consentirebbe allo scalo forlivese di tornare ad essere operativo. Di qui, il richiamo inviato dal primo cittadino all'imprenditore americano per ricordare, altresì, il ruolo svolto dalle istituzioni territoriali a sostegno del progetto. "È importante essere sicuri dell’operatività piena dell’aeroporto di Forlì già dai primi giorni del nuovo anno - ha sottolineato Drei - anche alla luce della situazione dell’aeroporto di Rimini, dal momento che non si può escludere la necessità di utilizzare l’aeroporto di Forlì anche per i voli che sono e saranno programmati sullo scalo riminese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento