rotate-mobile
Politica

Festività natalizie, Mezzacapo (Lega) attacca: "Buttati dal Comune 113mila euro"

"Avere “investito” se così può essere definito l’impiego di 113mila euro (soldi pubblici), in iniziative isolate e dal successo quantomeno discutibile, altro non è che il risultato di una vera e propria carenza di idee", afferma Mezzacapo

Il consigliere della Lega Nord, Daniele Mezzacapo, attacca l’amministrazione forlivese per le spese sostenute nel mese di dicembre dal Comune di Forlì, ponendo l’accento sulla progettualità nel lungo periodo a favore del centro storico. Esordisce l'esponente del Carroccio: Sono stati spesi 79mila euro in iniziative per il periodo natalizio (pista di teflon inclusa) e 34mila euro per il Capodanno in Piazza Saffi, senza avere un progetto concreto e limitandosi ad azioni spot, che non restituiscono, ad oggi, alcun beneficio a commercianti e residenti del centro storico liviense".

"Avere “investito” se così può essere definito l’impiego di 113mila euro (soldi pubblici), in iniziative isolate e dal successo quantomeno discutibile, altro non è che il risultato di una vera e propria carenza di idee ma soprattutto di una disarmante incapacità di organizzazione e amministrazione. Questa Giunta, che ogni giorno viene investita a valanga da innumerevoli insuccessi governativi, fa tutto quello che non deve fare e quando fa qualcosa, lo fa male", afferma Mezzacapo.

"I commercianti hanno chiesto i parcheggi gratuiti almeno nel mese di dicembre, gli Assessori hanno risposto promettendo i varchi Ztl, per multare gli automobilisti sprovvisti della necessaria autorizzazione, sostenendo che questi nuovi occhi elettronici saranno di ausilio per le forze dell’ordine in tema di sicurezza - continua il consigliere leghista -. I negozianti hanno chiesto di aprire la piazza, almeno parzialmente, alle automobili per favorire il transito e l’accesso al centro storico e la Giunta ha declinato anche questa richiesta".

"Mi chiedo - afferma Mezzacapo – se questa amministrazione, sia realmente preoccupata del rilancio della Città o se l’unico intento sia quello di tirare avanti la baracca restando seduti su poltrone che rendono, ogni mese, stipendi importanti. Chiederò che in Consiglio Comunale, il Sindaco o la sua Giunta espongano dettagliatamente tutte le somme pubbliche impiegate in queste iniziative e in particolar modo, quali soggetti hanno fornito il servizio”. Conclude Mezzacapo: "Sono stati pesi 113mila euro di soldi pubblici, e ad oggi, in centro storico, negozianti e residenti, si ritrovano nella stessa identica deludente situazione del 2014".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festività natalizie, Mezzacapo (Lega) attacca: "Buttati dal Comune 113mila euro"

ForlìToday è in caricamento