rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

Nuovo segretario e direttore generale del Comune di Forlì: sarà Rita Milaneschi

Lo ha annunciato l'assessore agli Affari generali Maria Pia Baroni, rispondendo lunedì pomeriggio in Consiglio comunale ad un question time di Soufian Hafi Alemani del Partito democratico

Rita Milaneschi, attualmente in servizio in Toscana, sarà il prossimo segretario e direttore generale del Comune di Forlì. Lo ha annunciato l'assessore agli Affari generali Maria Pia Baroni, rispondendo lunedì pomeriggio in Consiglio comunale ad un question time di Soufian Hafi Alemani del Partito democratico. Il sindaco Gian Luca Zattini l'ha individuata in base a un proprio atto formale e sarà operativa dal prossimo 10 gennaio. Ma comunque troppo tardi secondo il capogruppo dem.

"C'è da ritenersi solo parzialmente soddisfatti - commenta -: se da un lato sono felice che l'Amministrazione approfitti del question time del nostro gruppo per annunciare finalmente quanto da quattro mesi in molti si chiedevano, soprattutto all'interno del Comune, e cioè quando e chi sarebbe stato nominato Segretario Generale,  dall'altro lato non si può che essere insoddisfatti di quanto accaduto sino a qui, poiché il dato è che su circa 885 giorni di governo della Città, da fine giugno 2019 ad oggi, sono 424 quelli in cui il Comune di Forlì è rimasto sprovvisto di un segretario generale e direttore Generale, quasi la metà. A questo è da aggiungere che nel restante periodo si sono per altro avvicendati due diversi Segretari, dapprima il Dott. Luca Canessa e quindi il Dott. Giorgio Musso".

"Il fatto che si renda necessario nominare un terzo segretario generale in soli due anni e mezzo dall'inizio del mandato di questa amministrazione è un evidente cattivo segnale, pertanto è necessario che si dia maggiore continuità a tale incarico in quanto si tratta di un ruolo importante e significativo per la macchina comunale poiché il segretario è responsabile, coordinatore e garante della legittimità, efficacia ed efficienza dell'azione di questo ente e che dunque merita che l'Amministrazione ne sostenga e rispetti fino in fondo il ruolo, l'attività e l'opera, diversamente da quanto accaduto finora", conclude Hafi Alemani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo segretario e direttore generale del Comune di Forlì: sarà Rita Milaneschi

ForlìToday è in caricamento