Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Baja Russia Northern Forest, Schiumarini: "E' una gara bellissima"

Sono sei le prove speciali svolte per un totale di 103 chilometri

Undicesima posizione provvisoria e settimo di gruppo T1. Continua l'avventura di Andrea Schiumarini e Jacopo Cerutti alla Baja Russia Northern Forest 2021. Sono sei le prove speciali svolte per un totale di 103 chilometri. "Seconda giornata di gara completamente diversa da venerdì dichiara Schiumarini - a causa della neve fresca, caduta nella notte, dove la gomma chiodata tiene molto meno che sul ghiaccio. La prima speciale è stata molto bella e divertente dove si alternavano tratti veloci e curve molto lunghe. Nella seconda speciale, dopo una zona all’aperta, siamo entrati, finalmente, nella famosa foresta della regione di Leningrado con tutte le sue difficoltà; alberi molto vicini alla carreggiata e sporgenze difficili da individuare; per questo abbiamo sempre cercato di mantenere il centro della strada".


"Nella parte finale è tornato il ghiaccio dove abbiamo potuto spingere di più - afferma Schiumarini -. La terza speciale l’ho ribattezzata il Deserto Bianco con percorso in una zona aperta e dove la traccia era poco visibile nella neve. Non è stato facile, la vista infatti si affatica molto in queste condizioni. Sono veramente entusiasta di questa Baja Russia Northern perché è il tipo di gara che piace a me, con un ritmo serrato e dove la concentrazione deve rimanere sempre alta. Infatti, le prove erano tutte consecutive, con pochissimo tempo da passare nei trasferimenti. Questo vuol dire conservare perfettamente la meccanica, il veicolo e la guida. E’ una gara da fare in modo intelligente, senza esagerare. Proprio come piace a me. Con Jacopo continua la bellissima intesa ed essere navigato da un pilota di moto è un grande vantaggio. Infatti interpretano la strada in modo diverso da noi piloti su quattro ruote." Domenica si svolgerà l’ultima giornata di gara con due speciali da 94 chilometri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baja Russia Northern Forest, Schiumarini: "E' una gara bellissima"

ForlìToday è in caricamento