menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, l'AT.ED.2 infila l'undicesima vittoria consecutiva

L'AT.ED.2 targata Matteucci ricomincia da dove aveva lasciato, vince la sua undicesima partita consecutiva espugnando per due reti ad una il Pala Disfida di Barletta

L'AT.ED.2 targata Matteucci ricomincia da dove aveva lasciato, vince la sua undicesima partita consecutiva espugnando per due reti ad una il Pala Disfida di Barletta, pareggiando il record societario, unica squadra, coi 33 punti collezionati, ancora a punteggio pieno in tutto il futsal nazionale. Vincono tutte le prime della classe: il Portos a quota 25 rimane a meno otto dalla vetta battendo in casa il Lanciano per 7-4, mentre continuano a braccetto al terzo posto Futsal Barletta e PSG che battono rispettivamente a domicilio Cus Ancona e Real Dem. Chiude la zona paly-off al quinto posto la Salinis a quota 16 che stacca il gruppone a quota 13 con la vittoria contro i Buldog.

LA PARTITA - Forlivesi che ipotecano il match con un primo tempo quasi perfetto; buona gestione del possesso e tante occasione create coi rischi ridotti al minimo sindacale: il vantaggio arriva al 3' con Salles che si accentra saltando il proprio marcatore e tira dalla distanza sorprendendo Di Benedetto; il raddoppio arriva a tre minuti dalla sirena con Capitan Cangini che su un filtrante di Vignoli stoppa a seguire di suola in bello stile e fa secco DI Benedetto per la seconda volta con un rasoterra; nella ripresa Forlì sembra poter controllare facilmente la gara ma all'11' arriva su un perfetto schema d'angolo la rete di Calamita che riapre la gara.

Il palazzetto si fa caldo coi tifosi locali rinvigoriti dalla rete ma Forlì resiste senza particolari rischi anzi sfiora con un tiro libero di Perrotti la rete della sicurezza ma il tiro del brasiliano colpisce la traversa. Nell'ultimo minuto i locali provano a giocare con cinque giocatori di movimento ma non riescono ad impensierire oltre modo un attento Moretti.

Vittoria pesante quella dei romagnoli in terra pugliese alla viglia del big match di sabato prossimo a Meldola contro la seconda della classe. Una vittoria dei romagnoli chiuderebbe definitivamente il campionato mentre una vittoria dei marchigiani riaccenderebbe le speranze di chi insegue riducendo il gap a cinque punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento