Il Consorzio Idraulici Artigiani Forlivesi dona diecimila euro all'ospedale di Forlì

Ancora un importante riconoscimento da parte della società civile nei confronti della sanità e dell'ospedale di Forlì

Ancora un importante riconoscimento da parte della società civile nei confronti della sanità e dell'ospedale di Forlì. Il Consorzio Idraulici Artigiani Forlivesi (Ciaf), nato 50 anni fa dall’unione di un gruppo di idraulici e ora importante realtà cooperativa fortemente radicata nel territorio, espressione di una settantina di aziende artigiane e di circa 400 famiglie del forlivese, nel periodo di emergenza Covid-19 ha ritenuto di rendere concreta la propria vicinanza alla comunità mercuriale e in particolare la propria gratitudine nei confronti di medici, infermieri e operatori tutti dell'ospedale "Morgagni - Pierantoni", attraverso una donazione di diecimila euro, dedicata specificamente al presidio forlivese.

"In un periodo di forte difficoltà sanitaria, economica e sociale - afferma il presidente Mirko Garavini - il Consorzio ha voluto, oltre che dare un contributo concreto, agire la propria idea di “cooperazione” come azione vincente per superare questo delicato momento". Alla Ciaf vanno gli "autentici e sentiti" ringraziamenti della direzione sanitaria di presidio e della direzione aziendale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

Torna su
ForlìToday è in caricamento