menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fototrappole

fototrappole

Controlli sui rifiuti abbandonati: scovati 300 "furbetti" che non avevano dichiarato l'utenza

Non solo decine di multe, ma anche centinaia di 'utenze fantasma' ritrovate e censite ai fini della raccolta dei rifiuti e della relativa tariffa. E' il bilancio che arriva dall'attività congiunta

Non solo decine di multe, ma anche centinaia di 'utenze fantasma' ritrovate e censite ai fini della raccolta dei rifiuti e della relativa tariffa. E' il bilancio che arriva dall'attività congiunta di Polizia Locale, Guardie Ecologiche Volontarie e Alea. Su tutto il territorio del Comune di Forlì, infatti, sono state organizzate – nonostante il lavoro straordinario collegato ai controlli Covid- ben 286 pattuglie mirate contro l'abbandono dei rifiuti. E grazie a quest'attività, che si è avvalsa dell'impiego prezioso della videosorveglianza - le cosiddette 'fototrappole' – sono state sottoposte a controllo 1062 situazioni di abbandono illecito di rifiuti.

“Le sanzioni sono state 180, che variano dai 100 euro per lo smaltimento illecito ai 300 euro per l'abbandono al suolo”, spiega il vicecomandante della Polizia Locale Andrea Gualtieri. Ma l'effetto principale è che, “tramite tali attività di sorveglianza, si è riusciti a risalire a circa 300 utenze non dichiarate ad Alea”, spiega l'assessore all'Ambiente Giuseppe Petetta, utenze quindi che sono state  ora dotate di bidoni per la raccolta differenziata e inserite nell'anagrafe ai fini della Tariffa dei rifiuti. Da quanto è emerso non si tratta solo di utenze sporadiche che magari hanno domicili brevi sul nostro territorio, ma anche famiglie stabili sul territorio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento