Coronavirus, la Regione convoca i gestori delle case di riposo: "Capire la situazione"

"Nei prossimi giorni - spiega - chiameremo a raccolta le rappresentanze delle strutture per anziani"

La Regione convoca le strutture per anziani dell'Emilia-Romagna per fare il punto sull'emergenza covid e per sollecitare l'utilizzo dei tamponi rapidi per le visite dei parenti. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanita', Raffaele Donini. "Nei prossimi giorni - spiega - chiameremo a raccolta le rappresentanze delle strutture per anziani. Cercheremo di capire quale sia la situazione e di favorire il piu' possibile il raggiungimento di questo obiettivo", ossia garantire le visite dei parenti, per il quale "siamo a disposizione fornendo i tamponi rapidi e, attraverso le Ausl, anche la necessaria formazione agli operatori".

Donini ricorda pero' che "la responsabilita' delle aperture ai parenti non e' in capo alla Regione, ma alle direzioni sanitarie delle strutture. Quindi noi possiamo metterci in funzione di ausilio e aiuto, ma non possiamo vietare od obbligare nessuno". In ogni caso, promette l'assessore, "tutto cio' che possiamo fare per garantire la sicurezza dei degenti e il loro diritto a incontrare i familiari, lo faremo". (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

Torna su
ForlìToday è in caricamento