Forlimpopoli e Villeneuve-Loubet: rinnovato il legame nel segno del cibo e dei valori della convivialità

La cerimonia si è svolta alla Chiesa dei Servi a Casa Artusi, addobbata a festa con le coccarde realizzate dagli studenti della IV elementare De Amicis di Forlimpopoli, in collaborazione con la Cooperativa Lamberto Valli, e gli insegnanti Barbara Masina e Stefania Tornatore.

Forlimpopoli e Villeneuve-Loubet hanno rinnovato il legame lungo l’asse della cucina. A consacrare laliaison di amicizia tra le due comunità alla Festa Artusiana, sono stati i sindaci Milena Garavini e Lionnel Luca, che hanno festeggiato il XIX gemellaggio tra le due cittadine. "Il nostro è un legame profondo nel segno del cibo, con le figure di Pellegrino Artusi e dello chef Auguste Escoffier - ha detto il sindaco di Forlimpopoli -. Cibo non solo come nutrimento ma anche come valore di convivialità, accoglienza e fratellanza. In una Europa che mostra segni di chiusura noi proponiamo la condivisione dei valori”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco Lionnel Luca: “Celebriamo non solo il gemellaggio tra la cucina italiana e quella francese, ma un profondo legame di amicizia tra la popolazione delle due cittadine. Un rapporto maturato e cresciuto nel corso degli anni, che può essere di esempio per l’Europa”. Presenti alla cerimonia anche i tre sindaci di Forlimpopoli che hanno suggellato il legame nel corso di questi anni: Maurizio Castagnoli, con cui partì il percorso, Paolo Zoffoli e Mauro Grandini. Presente anche il pronipote di Auguste Escoffier, Michelle, insieme a una delegazione francese costituita da amministratori, volontari del Comitato Feste e iscritti al corso di italiano della città di Villeneuve-Loubet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cerimonia si è svolta alla Chiesa dei Servi a Casa Artusi, addobbata a festa con le coccarde realizzate dagli studenti della IV elementare De Amicis di Forlimpopoli, in collaborazione con la Cooperativa Lamberto Valli, e gli insegnanti Barbara Masina e Stefania Tornatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento