rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Territorio / Santa Sofia

I cittadini si fanno promotori della rilancio dell'ex Villaggio dello Sport e danno vita ad una cooperativa

L’operazione è stata studiata da alcuni cittadini con il sostegno dell’amministrazione comunale e la consulenza di Confcooperative Romagna


Si chiama "Rigenera" la cooperativa che si è costituita a Santa Sofia con l’obiettivo di far ripartire l’ex Villaggio dello Sport. La volontà dei cittadini promotori e dell’amministrazione comunale è di trasformare il grande complesso dell’ex Villaggio dello Sport in un centro multifunzionale che coniughi l’attività sportiva con la vocazione turistica, ricreativa e riabilitativa propria del Comune al centro dell’Appennino forlivese. 

"Rigenera" nasce come cooperativa sociale di tipo B e nelle prossime settimane sarà presentata ai cittadini nell’ambito di una manifestazione pubblica. In quella occasione tutti gli abitanti di Santa Sofia e dell’Alta Valle del Bidente potranno decidere di aderire al progetto rendendo "Rigenera" una cooperativa di comunità diffusa che, oltre a riportare servizi e occupazione sul territorio, diventerà motore di promozione turistica, crescita e sviluppo. In qualità di cooperativa di comunità "Rigenera" potrà trasformarsi in un nucleo dove tutte le associazioni sportive e di volontariato, oltre alla stessa amministrazione comunale, potranno far convergere attività, manifestazioni e progetti di interesse per la comunità di Santa Sofia e per la valorizzazione del territorio.  

"L’iniziativa è di alcuni cittadini che, sostenuti dall’amministrazione comunale, hanno immaginato un importante progetto di rilancio del complesso sportivo - racconta Pierpaolo Baroni, funzionario responsabile dell’area Cooperative di comunità, Wbo e Nuova cooperazione di Confcooperative Romagna -. Nei mesi di studio e di progettazione che hanno preceduto la nascita di "Rigenera" il sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi ci è stato vicino e ha mostrato di credere nel progetto così come ci credono i tanti cittadini che hanno investito tempo ed energia nella fase di studio. Un’altra cosa molto positiva è il sostegno dell’Istituto di Credito Sportivo che è in parte proprietario del complesso multifunzionale e che ci sta seguendo passo passo in vista della riapertura". 

L’intento di valorizzazione del territorio che c’è alla base del progetto rientra perfettamente nelle attività previste dal Bando Borghi e il prossimo 15 marzo "Rigenera", insieme al Comune di Santa Sofia e a Confcooperative Romagna come partner privato, si candiderà per l’ottenimento di un finanziamento utile a dare impulso al rilancio della struttura.  "Ci teniamo a ringraziare l’amministrazione comunale e i ragazzi e le ragazze che hanno avuto questa bella idea. Un ringraziamento particolare - conclude Baroni - va al presidente Sebastiano Pepe e a Roberto Carboni, presidente della cooperativa Nuova Cogisport di Faenza, che ci ha fornito una consulenza direi fondamentale per la predisposizione del progetto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini si fanno promotori della rilancio dell'ex Villaggio dello Sport e danno vita ad una cooperativa

ForlìToday è in caricamento