menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritori, gli ambientalisti plaudono a Comune e Provincia

Arriva il plauso degli ambientalisti per la costituzione di parte civile di Comune e Provincia nel processo sulle autorizzazioni degli inceneritori di Hera e Mengozzi, a Forlì

Arriva il plauso degli ambientalisti per la costituzione di parte civile di Comune e Provincia nel processo sulle autorizzazioni degli inceneritori di Hera e Mengozzi, a Forlì. Da parte sua, la Sezione Provinciale dei Medici per l'Ambiente  ISDE Forlì-Cesena esprime il più vivo apprezzamento per la notizia della costituzione come parte civile  delle Amministrazioni locali nel procedimento penale contro gli inceneritori HERA e Mengozzi che si aprirà il prossimo 11 novembre.

Dice la presidente Patrizia Gentilini: “In particolare il nostro più vivo ringraziamento va alla Amministrazione Comunale ed  in primis al Sindaco di Forlì, Prof. Roberto Balzani, primo cittadino e primo responsabile della salute di tutti noi,  che dimostra, con questa azione,  linearità e coerenza con quanto già messo in pratica nella città con una gestione virtuosa dei rifiuti, a partire dalla raccolta "porta a porta". Certi di interpretare i sentimenti di tutti coloro che vedono come valore prioritario la difesa della salute, in particolare quella dell'infanzia,  rinnoviamo pertanto il nostro apprezzamento ed i sensi della nostra più viva riconoscenza e cogliamo l'occasione per riconfermare l'impegno della nostra associazione a tutela della salvaguardia della salute di tutti, attraverso la salvaguardia dell'ambiente”.

Sulla stessa linea la capogruppo di Destinazione Forlì in Consiglio comunale Raffaella Pirini: “Le Amministrazioni locali si costituiscono parte civile nel processo che vedrà gli inceneritori Hera e Mengozzi sul banco degli imputati. Forse è il caso di dire "finalmente una ventata di aria fresca"! Il Comune è intervenuto prontamente sulla questione, crediamo, anche stimolato dall'interpellanza che DestinAzione Forlì ha presentato nell'ultimo Consiglio Comunale e con una riunione di Giunta ha deciso di prendere una posizione netta a favore dei cittadini. Ringraziamo il Sindaco Balzani, l'Assessore Bellini e tutti coloro che hanno contribuito a questa decisione, in forte discontinuità con la precedente Amministrazione che, pur guidata dallo stesso partito, mai avrebbe fatto una scelta simile. La Provincia, che a suo tempo concesse le autorizzazioni, stretta in un angolo, ha deciso di non rimanere isolata e fare da sola brutta figura. Nelle ore in cui Berlusconi annuncia le dimissioni, Bulbi annuncia di stare con i cittadini contro gli inceneritori. Forse, per un giorno soltanto, il mondo ha girato dalla parte giusta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento