menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritori, se ne può fare a meno? Serata del M5S

Martedì 6 Dicembre 2011, presso la Sala Santa Caterina, in via Romanello 2 alle ore 21:00, si terrà un incontro pubblico organizzato dalla Lista Civica 5 Stelle DestinAzione Forlì e dal Meet up PuntoZero di Forlì, dal titolo "Inceneritori Hera e Mengozzi: possiamo farne a meno?".

Un altro elemento che non può essere tralasciato è quanto successo a Bologna venerdì scorso durante la presentazione dello studio Moniter, ulteriore studio, dopo l'Henance Health forlivese, volto a valutare la correlazione fra aumenti di determinate patologie e la presenza di inceneritori sul territorio. Il Presidente del Comitato scientifico, Prof. Benedetto Terracini, ha chiesto alla Giunta di ritirare il comunicato stampa in cui si asseriva che gli inceneritori erano scagionati completamente, perché lo studio in realtà affermava tutt'altro. Quanto accaduto ha spinto il Consigliere Regionale del M5S Giovanni Favia, a chiedere le dimissioni dell'Assessore Lusenti che aveva avvallato tale comunicato stampa.

La discussione della serata verterà sul fatto che l'amministrazione comunale non ha potere decisionale diretto sui rifiuti, né urbani, né speciali, tutto è infatti demandato a regolamentazione nazionale, regionale e provinciale, salvo avere una piccola voce in capitolo al momento dell'adesione al patto di sindacato. D'altra parte, però, il Comune subisce gli effetti diretti della
gestione rifiuti quanto ad inquinamento e ad occupazione.  Verranno proposte alternative di gestione agli impianti di Hera (urbani) e di Mengozzi (speciali ospedalieri) e soluzioni che possano
vedere come protagonisti gli amministratori comunali, come nella la legge di iniziativa popolare, o nella gestione in-house dei rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento