Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Lotta al covid, nel Forlivese prima dose di vaccino per oltre il 93% degli over 80

In Romagna i soggetti vaccinati nei centri vaccinali aziendali con la prima dose sono 351.244 a cui vanno aggiunti 23.242 vaccinati dai medici di medicina generale

Sono oltre 125mila, precisamente 125.559, i cittadini della provincia di Forlì-Cesena che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Mentre quelli che possono essere considerati immunizzati sono 63.132. Questi i numeri forniti dall'Ausl Romagna ed aggiornati al 17 maggio. In Romagna i soggetti vaccinati nei centri vaccinali aziendali con la prima dose sono 351.244 a cui vanno aggiunti 23.242 vaccinati dai medici di medicina generale. Inoltre dal 18 gennaio sono iniziate le somministrazioni della seconda dose e sono 167.975 persone ad aver completato la vaccinazione.

Continua a crescere la copertura contro il virus tra gli anziani. Tra gli over 80, che in Romagna sono 94.806, hanno ricevuto la prima dose in 87.810 (pari al 92,6%), e 80.418 hanno completato il ciclo vaccinale col richiamo. A Forlì possono essere considerati completamente immunizzati 13.902 over 80, pari all'83,3% della popolazione in questa fascia d'età, mentre ha ricevuto la prima dose il 93,9%, pari a 15.664 abitanti. Buona anche la copertura tra i forlivesi di età compresa tra i 70 e i 79 anni. Su 19.941 abitanti, sono 16.116 (pari all'80,8%) quelli a cui è stata somministrata la prima dose, ma sono 4.252 coloro che hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 21,3%.

In Romagna la media dei vaccinati over 70 con almeno una dose è pari all’80% (92.415 su 115.460 abitanti), e il 19,4% ha già sostenuto il richiamo (22.359). In ambito scolastico, tra docenti, maestri, bidelli e altri operatori, sono invece 8.367 coloro che hanno ricevuto almeno una dose dal medico di medicina generale. Su 20.658 operatori sanitari, sono 17.860 quelli vaccinati. Sono 2.195 quelli "soggetti suscettibili all’infezione" (980 sono infermieri e caposala, 364 medici, 299 amministrativi e 14 dirigenti). I potenzialmente immuni sono 18.498, pari all'89,4%.

Che la campagna vaccinale stia dando un prezioso contributo nella lotta contro il covid, lo si evince anche dal calo dei nuovi contagiati: dal 10 al 16 maggio sono risultati positivi "solo"171 tamponi, 116 dei quali a Forlì. Diciotto positivi sono stati conteggiati a Forlimpopoli, 10 a Bertinoro, 3 a Castrocaro, 6 a Civitella di Romagna, 4 a Galeata, 6 a Meldola, 1 a Modigliana, 5 a Predappio e 2 a Rocca San Casciano (nessun caso a Dovadola, Portico, Premilcuore, Santa Sofia e Tredozio). E su 5.624 tamponi effettuati, solo il 3% è risultato positivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al covid, nel Forlivese prima dose di vaccino per oltre il 93% degli over 80

ForlìToday è in caricamento