Cronaca

Medicina a Forlì, la Uil: "La formazione sarà sempre più un elemento decisivo"

"Non va inoltre dimenticato come questa realtà oggi rappresenti anche un elemento importante per la valorizzazione della nostra città", evidenziano i sindacalisti

"I nuovi corsi di medicina a Forlì, partiti ed inaugurati negli ultimi giorni sono una grande occasione che come Uil di Forlì ci sentiamo di evidenziare". Così i segretari Enrico Imolesi e Massimo Monti (Uil Fpl), specificando come "la formazione del mondo sanitario dovrà essere sempre di più al centro e perno attorno al quale garantire dignitosi e validi sviluppi di tutte le professioni non solo mediche ma anche Infermieristiche ed Oss, pertanto la presenza oggi a Forlì di questa realtà universitaria non possiamo che augurarci si rilevi “contagiosa” rispetto alle attività di formazione e valorizzazione del mondo Sanitario".

"Non va inoltre dimenticato come questa realtà oggi rappresenti anche un elemento importante per la valorizzazione della nostra città e del tessuto sanitario fatto di grandi professionisti ed eccellenze - continuano Imolesi e Monti -. Un obiettivo ottenuto grazie alla sinergia di chi, non tutti, era convito che questo risultato fosse tanto importante quante alla portata della nostra città. Questo è il metodo che deve essere usato per tutte le grandi sfide della città. Infine, convinti che in futuro la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori sarà sempre più un elemento decisivo, ci auguriamo che nel tempo si moltiplichino quelle sinergie e progetti tra il mondo del lavoro e quello della conoscenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medicina a Forlì, la Uil: "La formazione sarà sempre più un elemento decisivo"

ForlìToday è in caricamento