rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Circa 150mila soste pagate con MyCicero a Forlì. L'app fornisce servizi anche per bus e treni

"Gli utenti una volta utilizzata l’App, si fidelizzino abbandonando ben presto gli strumenti di pagamento tradizionali”

Quasi 150.000 soste pagate e oltre 6.000 utenti: sono in sintesi i numeri che raccontano l’utilizzo dell’app myCicero. Dati che raddoppiano anno dopo anno e certificano quanto i forlivesi siano sempre più attenti ed interessati ai pagamenti digitali con questo servizio offerto da Forlì Mobilità Integrata, e dall’Amministrazione Comunale.

“L’esperienza maturata a Forlì, come in tante altre città in cui siamo attivi, fra cui Roma, Milano e Bologna, mostra come gli utenti una volta utilizzata l’App, si fidelizzino abbandonando ben presto gli strumenti di pagamento tradizionali” spiegano Andrea Polloni e Antonella Ravaglia, business partner di myCicero in Emilia Romagna, e Giulia Fanesi responsabile marketing di myCicero srl.  Il successo è decretato dai vantaggi che offre l’utilizzo dell’applicazione e dall’integrazione di tanti servizi legati alla mobilità. L’app consente infatti di pagare solo i minuti effettivi di sosta, oppure di prolungarla da remoto. Comodità e risparmio quindi sono fin da subito evidenti.

Oltre alla sosta però, con myCicero è possibile usufruire dei servizi di trasporto pubblico sia su gomma con Start Romagna, che su rotaia con tutta l’offerta di Trenitalia. Tutti i treni in arrivo ed in partenza sono infatti tracciati e l’App fornisce direttamente sullo schermo dello smartphone, informazioni in tempo reale anche su eventuali ritardi. Sono tramontati quindi i tempi delle corse affannose in stazione e delle code in fila alle biglietterie.

La diffusione di myCicero in Romagna è sempre più ampia, negli ultimi mesi si sono aggiunte Santarcangelo e Russi, a breve il servizio partirà a Cattolica e Valsamoggia, mentre si sta lavorando per configurare all’interno della piattaforma anche gli ormai pochi territori rimasti scoperti dal servizio. E’ importante anche sottolineare che con una sola registrazione, è possibile utilizzare tutti i servizi offerti da myCicero ovunque e per sempre.

Anche gli aspetti rivolti alla salvaguardia dell’ambiente sono contemplati da myCicero, che consente di fatto la dematerializzazione di tutti i titoli di sosta e dei ticket di viaggio. Niente più carta né inchiostro infatti, ogni ricevuta è visualizzata sullo schermo di smartphone e tablet, e ogni operazione è confermata da una notifica tramite mail all’indirizzo con cui ci si è registrati.

Grazie inoltre ad importanti accordi con i maggiori player nazionali, tra i quali Eni, Poste Italiane e il Gruppo Iccrea Bcc, i servizi di pagamento sosta offerti da myCicero sono disponibili anche sulle loro rispettive piattaforme: Eni Station, Postepay, Ventis Mobility, offrendo così scelta sempre più ampia ai cittadini e facilitando l’accesso a questi servizi, che contribuiscono concretamente a semplificare la vita di tutti i giorni, garantendo risparmio in termini economici e di tempo.

pagamento sosta mycicero 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circa 150mila soste pagate con MyCicero a Forlì. L'app fornisce servizi anche per bus e treni

ForlìToday è in caricamento