rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Dovadola

Dovadola, vietati i botti per Capodanno: "Stop al degrado urbano"

"Con tale provvedimento - esordisce il primo cittadino - l’Amministrazione Comunale intende prevenire e reprimere fenomeni di degrado urbano e pericoli per la cittadinanza"

Anche il sindaco di Dovadola, Gabriele Zelli ha emesso l’ordinanza che vieta l’utilizzo di prodotti pirotecnici per la sera di Capodanno. "Con tale provvedimento - esordisce il primo cittadino - l’Amministrazione Comunale intende prevenire e reprimere fenomeni di degrado urbano e pericoli per la cittadinanza che potrebbero verificarsi con l’uso di materiali pirotecnici in strade e piazze fiancheggiate da edifici, parchi e giardini pubblici".

"Anche se tali oggetti sono acquistabili in quanto in libera vendita nei esercizi qualificati, bisogna rammentare che i “botti” possono arrecare danni gravissimi a chi li maneggia con imprudenza, e che l’uso è vietato ai minori di anni 18. Chi violerà queste disposizioni rischia una sanzione amministrativa fino a 500 euro e la denuncia ai sensi dell’Art. 347 del codice di procedura penale".

"Il rumore e fragore causato dallo scoppio di botti e razzi, porta anche forte stress e disturbo agli animali da compagnia, compresi quelli che vivono in casa come cani, gatti - conclude Zelli -. Pertanto invitiamo la cittadinanza a trascorrere un piacevole Capodanno nella nostro paese, che anche per l’occasione offre numerose alternative per tutti. Allegria e sicurezza compresa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dovadola, vietati i botti per Capodanno: "Stop al degrado urbano"

ForlìToday è in caricamento