Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

L'hub vaccinale di Forlì raddoppia gli spazi e cambia i percorsi di accesso: "Un potenziale da 2mila somministrazioni al giorno"

A partire da venerdì gli utenti che si devono sottoporre a vaccinazione seguiranno un nuovo percorso

Raddoppiano gli spazi all'interno del Centro fieristico di Forlì per la somministrazione del vaccino anti Covid. In questi giorni è stato infatti allestito un secondo padiglione e sono stati riorganizzati accessi e percorsi. A partire da venerdì, gli utenti che si devono sottoporre a vaccinazione seguiranno il seguente percorso: entrata dal Padiglione A della Fiera (per intendersi quello vicino all'attuale drive throught dove si effettuano i tamponi), con accoglienza dei volontari.

Quindi si procederà al prelievo del biglietto al nuovo "eliminacode" che, tramite l'identificazione del codice colore, regolamenterà gli accessi alla prima e seconda dose. L'attesa sarà nella nuova sala al coperto. Seguirà l'accettazione amministrativa; dopodichè l'attesa nella sala davanti alle postazioni dei medici che effettueranno l'anamnesi. Dopodichè si attenderà il proprio turno di inoculazione del siero davanti ai box vaccinali. Con la somministrazione avvenuta seguirà il periodo di attesa post vaccinazione; quindi l'uscita dal vecchio ingresso (Sala Europa).


 
"L'ampliamento degli spazi permetterà un ampliamento delle lineee vaccinali dalle attuali otto a dodici - spiega il dottor Andrea Galeotti, responsabile del Servizio Infermieristico e Tecnico di Forlì - con un potenziale di duemila vaccinazioni al giorno. Il percorso per i cittadini è stato notevolmente migliorato sia con l'allestimento di una sala di attesa pre-vaccinazione  al coperto, che con l'inserimento dell' eliminacode e l'ampliamento di tutte le altre sale di attesa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'hub vaccinale di Forlì raddoppia gli spazi e cambia i percorsi di accesso: "Un potenziale da 2mila somministrazioni al giorno"

ForlìToday è in caricamento