Cronaca

Prorogata l'ordinanza che regola le visite nelle strutture per anziani e disabili

Il provvedimento, firmato dal sindaco Gian Luca Zattini, presenta alcune deroghe

E' prorogata a tutto il mese di aprile l'ordinanza firmata il 15 gennaio scorso e che limita gli accessi nelle strutture che ospitano anziani e disabili. Il provvedimento, firmato dal sindaco Gian Luca Zattini, presenta alcune deroghe. Sono infatti consentite le visite "dei soli stretti famigliari a persone ospitate nelle strutture, che versano in fasi terminali-di fine vita, oltrechè a professionisti per pratiche legali d’interesse di tali ospiti, indifferibili ed urgenti per cui sia necessaria la visita in presenza".

Via libera anche alle visite nelle strutture che dispongono delle cosidette "stanze degli abbracci", vale a dire "strutture fisse o mobili di tutela per la sicurezza sanitaria delle persone ospitate, con netta separazione fra visitatore e ospite stesso, e che garantisca il completo isolamento del ricoverato rispetto al visitatore, con altrettanta separazione di accesso a dette strutture". Accessi consentiti a seguito di esito negativo da parte del parente-visitatore di un test antigenico rapido effettuato nell'immediatezza della visita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prorogata l'ordinanza che regola le visite nelle strutture per anziani e disabili

ForlìToday è in caricamento