rotate-mobile
Mercoledì, 26 Giugno 2024
Cronaca

Alea, tariffe degli sfalci ancora da definire: "Forlì si impegnerà per una riduzione"

Lo ha annunciato l'assessore all'Ambiente, William Sanzani, rispondendo ad un question time del capogruppo in Consiglio comunale della Lega, Daniele Mezzacapo

Il Comune di Forlì s'impegnerà affinchè venga ridotta la tariffa, ancora in fase di definizione, per il conferimento degli sfalci e potature. Lo ha annunciato l'assessore all'Ambiente, William Sanzani, rispondendo ad un question time del capogruppo in Consiglio comunale della Lega, Daniele Mezzacapo. "Sulla questione del verde c'è una grande sensibilità e porterò la posizione del Comune di Forlì all'interno del Coordinamento Soci di Alea al fine di comprimere maggiormente il costo della spesa che è stata ventilata - spiega Sanzani -. E' chiaro che non potrà essere completamente gratuita, ma credo che si possano portare degli accorgimenti come è stato fatto per la questione dei pannolini e pannoloni, col Comune che si è fatto carico delle spese. Un contenitore per gli sfalci da 240 litri avrà il costo di un euro, una cifra quindi particolarmente contenuta. Dovremo definire le tariffe per il servizio a domicilio per gli sfalci". Il Coordinamento Soci di Alea, presieduto da Vittorio Cicognani, assessore del comune di Meldola, si riunirà il primo febbraio. "Impariamo che il primo svuotamento costa un euro, ma tutto il resto? - si chiesto Mezzacapo -. Al momento non è arrivato alcun documento da sottoporre ai consiglieri comunali in merito alle tariffe. Qui nessuno sa niente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alea, tariffe degli sfalci ancora da definire: "Forlì si impegnerà per una riduzione"

ForlìToday è in caricamento