menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I "remigini" si trovano cinquant'anni dopo il primo giorno di scuola: "Non siamo troppo cambiati"

Tutti indossavamo il grembiule, bianco per le femmine e nero per i maschi

Fino a poco piu' di quarant'anni fa l'anno scolastico iniziava il primo di ottobre S.Remigio. "Remigini" venivano chiamati i bimbi che per la prima volta varcavano la soglia di quegli edifici scolastici allora quasi tutti uguali nel nostro paese. Tutti indossavamo il grembiule, bianco per le femmine e nero per i maschi. E' stato cosi' anche per gli alunni della scuola elementare Francesco Baracca di S.Martino in Villafranca nati nel 1963. Passati cinquant'anni da quel fatidico primo giorno di scuola, la classe si è ritrovata a cena senza nascondere la commozione. "In quel giorno abbiamo incontrato quelli che sarebbero stati gli amici di una vita o persone che passati tanti anni avremmo sempre voluto rivedere - raccontano -. C'è stato un po' di stupore nel rivederci, ma, fortunatamente, non siamo troppo cambiati". Alla serata hanno partecipato Antonio Albertini, Adriano Bandini, Denise Barasa, Patrizia Carpi, Marilena Fiore, Valerio Fiumana, Sandro Garavini, Vincenzo Giosa, Franco Oronti, Nicoletta Petracci, Antonella Rosetti, Massimo Scozzoli, Saverio Scozzoli, Luca Sintoni, Roberto Solaroli, Silvia Strocchi, Stefania Tassani, Roberta Tassi e Daniele Zambelli.

classe-scuola-baracca-1969-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento