menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Slitta la riapertura del mercato ambulante, Cintorino: "Soluzioni in fase di studio"

"La nostra priorità è la sicurezza, evitare gli assembramenti, tutelare gli operatori e la clientela ed assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro", evidenzia Cintorino

Non riaprirà lunedì il mercato ambulante in Piazza Saffi. Lo ufficializza l'assessore con delega ai mercati, Andrea Cintorino. "Alla luce delle misure contenute nel protocollo di regolamentazione per lo svolgimento in sicurezza degli esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche, inviatoci dalla Regione Emilia Romagna nel tardo pomeriggio di giovedì, non ci è possibile garantire l’apertura del mercato ambulante in piazza Saffi il prossimo lunedì".

Cintorino entra nel merito e del provvedimento: "Da giorni stiamo ragionando su più fronti, insieme con le associazioni di categorie e gli stessi esercenti per capire in che modo gestire il funzionamento del mercato ambulante, regolare gli ingressi e tutelare la salute pubblica. Ovviamente tutto questo non è semplice. Gli elementi da tenere in considerazione sono tanti e diversi tra loro, per non parlare del contesto urbano in cui è inserita la nostra area mercatale".

"Per questi motivi, e in ragione della necessità di adottare le misure più idonee ed efficaci per mitigare il rischio di diffusione dell’epidemia di Covid-19, i nostri funzionari stanno lavorando a diverse soluzioni perseguibili che tengano conto della morfologia del nostro centro, degli aspetti logistici e ambientali e della frequentazione del nostro mercato - conclude l'assessore -. In ogni caso, qualunque sia la soluzione definitiva da adottare in questa seconda fase di riaperture, la nostra priorità è la sicurezza, evitare gli assembramenti, tutelare gli operatori e la clientela ed assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento